Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE CESENA


IPPICA: Trofeo Annamaria Grassi e Tris Sport

IPPICA: Trofeo Annamaria Grassi e Tris

Un venerdì che apre in grande stile il week end del trotto cesenate, con tris con quartè quintè e tris nazionale riservate ai professionisti ed  il tradizionale appuntamento con il Memorial Annamaria Grassi a radunare in Riviera i migliori gentleman italiani. Dieci big delle redini lunghe scenderanno in pista per coniugare sano agonismo,  vivace sportività ed accesa passione, nel nome di una grande amica dell’ippica italiana, attiva simpatizzante della categoria di cui aveva care le sorti tanto da sostenerne sempre l’attività negli ippodromi di famiglia. La kermesse si dipanerà nella consueta ed accattivante formula che prevede due batterie , una riservata ai quattro anni ed una agli anziani, con i numeri d’avvio stabiliti dal sorteggio nella prova d’approccio ed i medesimi invertiti nella seconda sfida, il tutto per rendere più omogenea la distribuzione delle reciproche chance  e far si che i driver con il miglio punteggio possano accedere alla finale con cavalli scelti in base alla classifica maturata a seguito della disputa delle due prove. Nella Tris con quartè e quintè Potter Jet e Maurizio Cheli sembrano i favoriti. Tra gli immediati inseguitori alla caccia di un posto sul podio si distinguono l’ospite lombardo Uppish Kronos con Flavio Martinelli, il generoso Paco affidato a Roberto Vecchione e Urla Del Vento con Battista Congiu.


IPPICA: Martedì solidale al Savio | VIDEO Sport

IPPICA: Martedì solidale al Savio | VIDEO

Vigilia di Ferragosto all’insegna della solidarietà all’ippodromo del Savio, con il mondo del trotto ad abbracciare, come da consolidata tradizione, il variegato universo del volontariato e dell’associazionismo, tra corse di buon livello riservate a professionisti, gentleman ed allievi ed un fuoriprogramma agonistico dedicato a appassionati neofiti delle redini lunghe. E proprio dalla sfida denominata “Corsa della Solidarietà” parte la disamina del martedì, con otto binomi al via formati da buoni cavalli e personaggi accomunati dalla medesima passione sportiva: si va dal giornalista Paolo Morelli ed il suo Plitvice D’Aghi , all’ex campione di boxe Alberto Servidei e la sicula Tratalias. Quindi la promettente amazzone Francesca Consoli alle redini di Royal Caf; il politico di lungo corso Stefano  Spinelli abbinato ad Unica Caf; l’ex pro del ciclismo Roberto Puccini con l’esperta Ulena Grif; l’imprenditori Gianluca Cortellazzi  alle prime armi ma con l’esperto Panther Nor; Davide Zanetti grintoso partner della velocista Umbra e per chiudere il giovane Luca Taruchi, dee jay marchigiano con il trotto nel sangue e una buona alleata nell’affidabile Soraya King.  La serata sarà chiusa con l’entusiasmo ed il giovanile ardore degli aspiranti allievi che saranno impegnati alle redini di soggetti dall’eccellente palmares, su tutti l’esperto Napoleon Caf che avrà Giusy Savarese alle redini.


IPPICA: Leva 2014, appuntamento nel “Città di Cesena” | VIDEO Sport

IPPICA: Leva 2014, appuntamento nel “Città di Cesena” | VIDEO

Il circo della leva 2014 giunge questa sera a Cesena per dare vita al settimo Gran Premio di una stagione che si è aperta in un freddo pomeriggio fiorentino, è continuata tra Aversa, Padova, Torino e per ben due distinte puntate a Napoli, sino ad arrivare a Roma per il Campionato Femminile disputato all’ippodromo del Garigliano. Nel solco tracciato da predecessori illustri, che dal dopoguerra ai giorni nostri hanno nobilitato l’Albo D’Oro della classica cesenate, i dieci partecipanti all’edizione 2018 scendono in campo per regalare emozioni nei due giri di pista che caratterizzano la sfida, vinta lo scorso anno da Uragano Trebì a tempo di record, un siderale 1.11.7 che ne consacrò il ruolo di leader generazione. Sono tanti i candidati alla vittoria. La precoce Volturina Jet, starlet di casa Rocca e quindi compagna di colori della vincitrice 2016 Tamure Roc e della seconda arrivata della scorsa edizione United Roc; la giumenta sarà interpretata dal giovane e promettente Luca Rocca. Vantano velleità di successo anche il campano Vaprio con Gaetano di Nardo; Venanzio Jet guidato da Lorenzo Baldi e tornato in forma dopo un periodo di appannamento e Vanguardia che dopo il cambio di training e la nuova guida di Enrico Bellei potrebbe portare i colori bolognesi sul gradino più alto del podio. Il fine settimana si è aperto ieri sera con la serata Orogel. La Tirs, prevista quale quinto appuntamento, ha visto la vittoria di Uramaki Lux guidato da Vincenzo Pisquoglio dell’Annunziata con il tempo di 1.12.7 mentre nel centrale il successo è andato a Ula Pal Ferm con Cesare Ferranti in sediolo.


IPPICA: In dodici a caccia del podio nella Tris | VIDEO Sport

IPPICA: In dodici a caccia del podio nella Tris | VIDEO

Il venerdì si preannuncia divertente per i frequentatori dell’ippodromo del Savio, dove tutto è pronto per il champion’s day di domani, quando scenderanno in pista i migliori quattro anni del panorama azzurro impegnati nel Gran Premio Città di Cesena. Ma prima le luci sono tutte per i dodici partecipanti al tris nazionale che si disputeranno la vittoria sulla distanza del miglio. Scattisti e grintosi fighter incrociano le fruste con il pronostico ad indicare nella sorella d’arte Toscarella una favorita dalle concrete chance, vuoi per la forma,  vuoi per la guida di Roberto Andreghetti, più che mai motivato  nel suo ruolo di catch driver d’eccellenza. Il velocista Ucon Grif si candida al ruolo di lepre con  Vincenzo Luongo soprattutto grazie alle due recenti vittorie consecutive che sono frutto di una buona condizione. Altra pedina che può entrare nel pronostico “tris” è la teutonica Terrific Pick, che il suo allevatore, allenatore e proprietario Holger Ehlert affida a Roberto Vecchione . Il convegno vivrà il suo prologo con i cadetti mentre la chiusura è affidata ai quattro anni. Gianni Broccoli, cantautore dialettale, sarà il protagonista della serata musicale.


CESENA: Calcio, i dettagli del progetto di Pubblisole per il nuovo Cesena FC | VIDEO Cronaca

CESENA: Calcio, i dettagli del progetto di Pubblisole per il nuovo Cesena FC | VIDEO

L'adesione al bando comunale per la nascita del nuovo Cesena calcio è scaduta alle ore 12.00. Pubblisole si è fatta portavoce di un raggruppamento di circa 20 aziende locali ed ha presentato una proposta triennale in linea con i requisiti indicati dai vertici di palazzo Albornoz. La nuova società che si andrà a creare, in caso di vincita del bando pubblico, avrà 200mila euro di capitale sociale iniziale. Questo per quanto riguarda la fase iniziale perchè già altre realtà hanno confermato di voler aderire in caso Pubblisole diventi assegnataria del bando. Si ipotizza quindi che nel triennio siano disponibili circa 5milioni di euro derivanti dagli importi corrisposti dai soci, in quote uguali, dalla raccolta pubblicitaria che curerà la stessa Pubblisole, dal main sponsor che comparirà sulla nuova maglia, dalla sponsorizzazione del settore giovanile e dal naming dello stadio Dino Manuzzi. Il progetto presentato, oltre alla prima squadra che disputerà la Serie D dopo aver rilevato il titolo sportivo del RC Cesena, prevede la strutturazione di un settore giovanile maschile che avrà come radice l'Under11 fino alla categoria juniores e la nascita di 4 squadre femminili suddivise per età. Il nome del nuovo club sarà "Cesena FC". "Il ruolo di Pubblisole è stato quello di rappresentare la compagine anche per facilitare l'iter burocratico della nuova cordata intenta a riportare il calcio in città. In caso di aggiudicazione del bando, Pubblisole recederà per lasciare spazio alle aziende socie che costituiranno la NewCo e gestirà come concessionario le attività di ufficio stampa, marketing e pubblicità connesse a Cesena FC. Ci preme quindi ringraziare tutti quelli che hanno collaborato alla definizione del piano e le piccole-medie aziende del territorio che hanno dimostrato nuovamente attaccamento ai colori bianconeri partecipando a questo nuovo progetto".


IPPICA: Tra i giovani leoni vince Renè Legati | VIDEO Sport

IPPICA: Tra i giovani leoni vince Renè Legati | VIDEO

Notte di Superfrustino all’ippodromo del Savio, appuntamento che dall’apertura del 26 giugno ha accompagnato tutti i martedì i frequentatori dell’anello cesenate e ieri sera ha designato il migliore under 30 che  andrà a far compagnia ai già qualificati Raspante, Gocciadoro, Castaldo, Farolfi e Mollo. E dopo le cinque batterie combattute e concitate ad avere la meglio sui nove rivali è stato Renè Legati che è riuscito ad andare a punti in ben quattro degli appuntamenti previsti nella serata. Dopo la vittoria ottenuta nella prima batteria con Zillah Font, Legati ha conquistato due punti come da regolamento per il ritiro di Radiant Va nella seconda batteria e cinque punti a batteria nella sesta e settima corsa rispettivamente con Satanasso Fi e con Seattle Bi. La serata è stata caratterizzata dalla presenza di un folto pubblico attratto anche da una Tris prevista quale secondo appuntamento della serata. L’affollato handicap, sulla distanza maratona dei 2400 metri, ha visto il ritiro del potenziale protagonista Paco, ritiro che ha aperto le porte a tanti pretendenti alla vittoria. A spuntarla, a sorpresa, è stato Osman con Michele Favaron che ha battuto Top Gun America con Reneè Legati e Lotar Bi con Alessandro Rasante con una quota di circa 350 euro. Ora si ricomincia venerdì con il premio Electric Power e la rassegna musicale che porterà sul palco Mario Altomare.


CALCIO: Pioggia di inibizioni per i vertici del Cesena, la Procura chiede il -15 Sport

CALCIO: Pioggia di inibizioni per i vertici del Cesena, la Procura chiede il -15

15 punti di penalizzazione, ripartiti in 5 punti per le ultime 3 stagioni sotto indagine, da scontare nell'ultimo campionato per Cesena e Chievo Verona, questa la richiesta della Procura federale avanzata per il caso plusvalenze fittizie tra i due club. Ieri, davanti al tribunale della FIGC è quanto si è materializzato per i romagnoli, che verrebbero quindi retrocessi senza dolore, in quanto destinati a scomparire a giorni dopo l'adesione alla richiesta di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì. Pioggia di inibizioni tra gli ormai ex vertici del Cavalluccio dopo il patteggiamento in aula: 24 mesi a Lugaresi, 16 ai vice Pransani, Urbini e Giorgini, insieme ad altri membri del cda e a consiglieri a cui si aggiungono i 12 al direttore generale Gabriele Valentini. Per la società veneta, in caso di condanna, scatterebbe la retrocessione in B oltre che 3 anni di inibizione per Luca Campedelli.