Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE FORLI


FORLÌ: Insegue la ex nonostante il divieto per stalking, arrestato 37enne Cronaca

FORLÌ: Insegue la ex nonostante il divieto per stalking, arrestato 37enne

Nonostante fosse sottoposto al divieto di avvicinarsi alla ex, è tornato ad inseguire la donna che l’ha lasciato e per questo è stato arrestato. La relazione dei due forlivesi è terminata nel maggio scorso ma, in base alla ricostruzione, il 37enne ha cominciato a perseguitare la ex compagna fino a minacciarla. La denuncia, come riporta la stampa locale, è arrivata dopo uno spintone che ha fatta cadere la donna a terra. A settembre, i giudici hanno dato l’ordine all’uomo di non avvicinarsi alla ex, ma poche settimane fa quest’ultima ha denunciato la ripresa delle persecuzioni, compreso un inseguimento in auto. Il tribunale ha disposto per il forlivese la misura cautelare del carcere.


PREDAPPIO: Tremila in corteo per Mussolini, contromanifestazione dell’Anpi Attualità

PREDAPPIO: Tremila in corteo per Mussolini, contromanifestazione dell’Anpi

Sono circa tremila le persone a Predappio per la manifestazione organizzata dagli Arditi d'Italia in occasione del 97esimo anniversario della marcia su Roma che il 28 ottobre 1922 portò il fascismo al potere. Pullman arrivati prevalentemente da Veneto, Lombardia, Toscana, Lazio ed Emilia-Romagna. Il corteo è diretto alla cripta di Benito Mussolini. All'arrivo al cimitero si sono levati anche saluti romani. In paese file in alcuni negozi di souvenir che vendono gadget con richiami al fascismo. Manifestazione di segno opposto oggi pomeriggio, sempre a Predappio, dell'Anpi che organizza a teatro la sua Folk Fest per festeggiare un altro anniversario, la liberazione del paese forlivese dal nazifascismo il 28 ottobre 1944. Una serata che si concluderà al circolo Arci con la 'tagliatella antifascista'.



FORLÌ: Picchiata per il posto auto condominiale, “Sei terrona e mafiosa” Cronaca

FORLÌ: Picchiata per il posto auto condominiale, “Sei terrona e mafiosa”

La segretaria di una scuola media di Forlì di origini siciliane ha denunciato di essere stata insultata per le sue origini e picchiata da una coppia di vicini di casa in seguito ad una lite sul posto auto condominiale. L'episodio, riportato dalla stampa online e da Repubblica Palermo, risale al 26 agosto scorso quando la 53enne della provincia di Palermo, da tempo trasferitasi in Romagna con il figlio, descrive il fatto su Facebook. “Mi ha urlato di tornare a casa mia sputandomi in faccia e minacciandomi”, è l’ulteriore dettaglio raccontato dalla donna, la quale ha chiamato la polizia ed ottenuto dall’ospedale un referto che parla di spalla lussata e di tendine del piede schiacciato. “Denunciami e ti ammazzo”, le avrebbe detto il vicino una volta tornata dall’ospedale. La donna ha preparato coi propri legali una denuncia.



SOFTBALL: Al via col botto la Coppa delle Coppe, Forlì spazza via Neunkirchen | VIDEO Sport

SOFTBALL: Al via col botto la Coppa delle Coppe, Forlì spazza via Neunkirchen | VIDEO

La Coppa delle Coppe ha regalato un netto successo all’esordio a Forlì. A Praga le romagnole alla nona partecipazione al torneo continentale hanno vinto per manifesta superiorità 10-0 mettendo al tappeto le tedesche di Neunkirchen dopo 4 inning. In mattinata le romagnole hanno affrontato le più quotate spagnole Cbs Rivas Madrid mentre alle 14 si scontreranno con le più abbordabili Metrostars di Vienna. Ilaria Cacciamani ha commentato la prima sfida reduce anche dalla conquista del titolo europeo con l’Italia che si è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo.


FORLÌ: Ubriaco tenta di rapire bambini dai passeggini, arrestato Cronaca

FORLÌ: Ubriaco tenta di rapire bambini dai passeggini, arrestato

Ubriaco, per le strade di Forlì, ha tentato di strappare dei bambini piccolissimi dai passeggini: per questo motivo un uomo di 38 anni è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di tentato sequestro di persona. E' successo lunedì quando l'uomo aveva cercato di afferrare un bambina di 11 mesi: tentativo sventato dal padre che ha reagito immediatamente. Nel parapiglia la bambina è caduta a terra, riportando qualche piccola contusione. I poliziotti, che hanno notato un parapiglia camminando per strada, sono intervenuti e lo hanno bloccato. Poco dopo scoprivano che aveva tentato un gesto simile in un negozio con una bimba di quattro mesi. Il gip ha convalidato l'arresto e, su richiesta della procura, disposto il carcere per l'uomo, di origine indiana che aveva un tasso alcolico molto elevato. Nei mesi scorsi fu già arrestato per aver importunato un’addetta al controllo dei biglietti sui treni.