Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE RAVENNA


EMILIA-ROMAGNA: Turismo, l’assessore Corsini “Riaperture graduali speriamo a breve” | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Turismo, l’assessore Corsini “Riaperture graduali speriamo a breve” | VIDEO

Sarà un’estate senza dubbio diversa, a causa ovviamente del Coronavirus, quella che si prospetta per il comparto turistico romagnolo: in proposito abbiamo intervistato l’assessore regionale Andrea Corsini che ipotizza una graduale riapertura delle attività nel giro di qualche settimana, ecco cosa ci ha detto. "Noi abbiamo messo in piedi in questi giorni una serie di gruppi di lavoro tematici per aree, quindi stabilimenti balneari, ricettività e locali pubblici, per scrivere alcune regole di comportamento per non farci trovare impreparati quando, speriamo presto, ci sarà il momento di iniziare ad aprire l'industria dell'ospitalità". Lo afferma Andrea Corsini, assessore regionale dell'Emilia-Romagna al turismo, commercio e trasporti. "Possiamo auspicare, sperare che tra qualche settimana si possa cominciare ad aprire gradualmente qualche attività - spiega -  naturalmente presumo con alcune regole di comportamento". Secondo l'assessore "alcune attività, con qualche riorganizzazione, potranno riprendere direi quasi normalmente il proprio lavoro" come ristoranti o alberghi, mentre "altre avranno più difficoltà - sottolinea Corsini - come le discoteche o gli happy hour". "Vediamo in queste ore il nuovo decreto del Governo cosa prevederà rispetto alla liquidità da dare alle imprese e al sostegno da dare ai lavoratori stagionali. Sarà un decreto che conterrà molte risorse". Così l'assessore regionale al turismo e commercio dell'Emilia-Romagna Andrea Corsini. "Da parte nostra - spiega - integreremo le misure del Governo con una serie di aiuti, una parte li abbiamo già varati con i provvedimenti marzo, ma certamente non lasceremo sole le imprese".


ROMAGNA: Vigili del Fuoco e 118 rendono omaggio al personale ospedaliero | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Vigili del Fuoco e 118 rendono omaggio al personale ospedaliero | VIDEO

Le sirene dei Vigili del Fuoco di Ravenna, in concomitanza con quelle di Faenza e Lugo, hanno “celebrato” il personale sanitario del Santa Maria delle Croci impegnato a lavorare senza sosta per fronteggiare il Coronavirus. Una rappresentanza del comando ravennate, insieme al personale del 118, si è posizionata con alcuni mezzi di fronte al pronto soccorso per “salutare” medici, infermieri e pazienti, tra cui rientra anche un collega da poco ricoverato. A causa dell’emergenza gli stessi Vigili del Fuoco stanno affrontando, da settimane in tutt’Italia, turni di 24 ore per limitare al minimo gli spostamenti e le interazioni. Pochi giorni prima lo stesso ‘saluto’ era stato portato dai colleghi di Forlì davanti al pronto soccorso del Morgagni Pierantoni di Vecchiazzano. Da alcuni giorni, nell’area, è inoltre stata montata una tenda della protezione civile ed è presente personale del servizio di igiene pubblica che effettua tamponi nasali a chi, in precedenza, era risultato positivo. I tamponi vengono effettuati due volte nell’arco delle 24 ore direttamente dall’auto e, qualora risultino negativi, sanciscono, per la persona, la fine della quarantena.


EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, i consigli dei veterinari per gli amici a 4 zampe | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, i consigli dei veterinari per gli amici a 4 zampe | VIDEO

Come se non bastasse la necessità di ripetere, anche a livello istituzionale, che i cani e gli animali d'affezione in generale non trasmettono il coronavirus, in questi giorni i veterinari sono scesi in campo per ricordare che “la candeggina non va assolutamente usata per disinfettare la zampe”. Ecco alcuni consigli della veterinaria ravennate Valentina Valli.


EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, l’Urcofer si schiera con i medici contro avvocati "sciacalli" | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, l’Urcofer si schiera con i medici contro avvocati "sciacalli" | VIDEO

Gli avvocati dell’Emilia-Romagna si schierano con i medici e annunciano che si opporranno in maniera ferrea contro le cause di colleghi pronti a dar battaglia ai sanitari per problematiche connesse al Covid 19. La decisione è stata presa dall’Unione regionale dei consigli dell’ordine forense dell’Emilia-Romagna a fronte dell’aumento di studi legali che si stanno proponendo per avviare azioni risarcitorie nei confronti di medici o ospedali con disponibilità, in alcuni casi, anche ad assistere gratuitamente vittime e familiari. A fare il punto sulla situazione è il presidente dell'Urcofer regionale Mauro Cellarosi.


ROMAGNA: Coronavirus, aumenta la richiesta di sostegno psicologico | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Coronavirus, aumenta la richiesta di sostegno psicologico | VIDEO

Il lavoro di psicologi e psicoterapeuti non si ferma nemmeno in tempo di coronavirus, cambiano solo le modalità: invece di incontrarsi di persona operatori e pazienti si sentono tramite una videochiamata o una telefonata a seconda della sensibilità e della tecnologia delle persone. Federica Zangirolami, psicoterapeuta ravennate, racconta la sua esperienza.


ROMAGNA: Coronavirus, nuovo gel igienizzante da due aziende ravennati | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Coronavirus, nuovo gel igienizzante da due aziende ravennati | VIDEO

Protezione civile, forze dell’ordine e prefettura saranno i primi a ricevere in dono il nuovo prodotto creato da due aziende della Bassa Romagna per tenere a bada il coronavirus: le distillerie Mazzari di Sant’Agata sul Santerno e l’azienda Madel di Cotignola. Disinfekto è un nuovo gel mani igienizzante a base di alcool, che si potrà trovare già dai prossimi giorni nei supermercati e nelle farmacie, come racconta il presidente di Madel, azienda specializzata nel settore della pulizia, nel rispetto dell’ambiente.


ROMAGNA: Coronavirus, un’iniziativa per portare un pasto a chi ha bisogno | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Coronavirus, un’iniziativa per portare un pasto a chi ha bisogno | VIDEO

Un’iniziativa di un privato cittadino di Ravenna apre le porte alla solidarietà per le necessità quotidiane in tempi di coronavirus. Ciro Di Maio, presidente Arcigay Ravenna, ha deciso di pubblicare sulla sua bacheca facebook un annuncio per aiutare chi ha bisogno di una colazione per il bambino, di un pasto cucinato oppure di latte, pane o formaggio. Una porta aperta a chi in questo momento non riesce ad arrivare alle necessità quotidiane.