Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE RAVENNA


ROMAGNA: Coronavirus, nuovo gel igienizzante da due aziende ravennati | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Coronavirus, nuovo gel igienizzante da due aziende ravennati | VIDEO

Protezione civile, forze dell’ordine e prefettura saranno i primi a ricevere in dono il nuovo prodotto creato da due aziende della Bassa Romagna per tenere a bada il coronavirus: le distillerie Mazzari di Sant’Agata sul Santerno e l’azienda Madel di Cotignola. Disinfekto è un nuovo gel mani igienizzante a base di alcool, che si potrà trovare già dai prossimi giorni nei supermercati e nelle farmacie, come racconta il presidente di Madel, azienda specializzata nel settore della pulizia, nel rispetto dell’ambiente.


ROMAGNA: Coronavirus, un’iniziativa per portare un pasto a chi ha bisogno | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Coronavirus, un’iniziativa per portare un pasto a chi ha bisogno | VIDEO

Un’iniziativa di un privato cittadino di Ravenna apre le porte alla solidarietà per le necessità quotidiane in tempi di coronavirus. Ciro Di Maio, presidente Arcigay Ravenna, ha deciso di pubblicare sulla sua bacheca facebook un annuncio per aiutare chi ha bisogno di una colazione per il bambino, di un pasto cucinato oppure di latte, pane o formaggio. Una porta aperta a chi in questo momento non riesce ad arrivare alle necessità quotidiane.


EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, sanità privata in campo, l’esperienza di GVM | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, sanità privata in campo, l’esperienza di GVM | VIDEO

In base all’accordo sottoscritto lo scorso 20 marzo tra la Regione e l’Aiop, l’ospedalità privata dell’Emilia-Romagna, le strutture private si sono messe a disposizione del servizio sanitario pubblico per affrontare l’emergenza Coronavirus. Tra queste rientra il gruppo ospedaliero GVM Care&Research, che ha messo a disposizione cinque ospedali (sui sette presenti in regione) per un totale di 625 posti letto di cui 51 in terapia intensiva. Le strutture coinvolte si trovano a Faenza, Bologna, Reggio Emilia e Cotignola. E proprio il Maria Cecilia Hospital di Cotignola è stato tra i primi ad attivarsi, come spiega il direttore generale Lorenzo Venturini.


ROMAGNA: Quaranta medici anti Covid-19 a domicilio, pronte le squadre | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Quaranta medici anti Covid-19 a domicilio, pronte le squadre | VIDEO

È partito, in tutta la Romagna, il lavoro delle squadre speciali di medici che visiteranno i pazienti positivi al Covid-19 a domicilio, valutandone le condizioni e l’eventuale necessità di ricovero. Si tratta di quaranta dottori che non interverranno in presenza di persone positive asintomatiche o con sintomi lievi ma solo laddove il paziente abbia oltre settant’anni o altre patologie. Le stesse squadre si attiveranno anche nel caso la persona sia negativa al coronavirus ma presenti febbre da quattro giorni e dispnea. Il personale sarà dotato di tutti i dispositivi di sicurezza: tute, visiere, mascherine, calzari e guanti. Sentiamo ai nostri microfoni il dottor Mauro Marabini, direttore del dipartimento di cure primarie di Ravenna.


RAVENNA: Coronavirus, sindacati insoddisfatti, “Decreto a maglie troppo larghe” | VIDEO Attualità

RAVENNA: Coronavirus, sindacati insoddisfatti, “Decreto a maglie troppo larghe” | VIDEO

A detta dei sindacati il decreto governativo che regola le aperture delle attività produttive sarebbe insoddisfacente in quanto, secondo Cgil, Cisl e Uil, "sono ancora troppi i settori - circa un’ottantina - considerati strategici per la produzione". Tra coloro che invece hanno deciso di chiudere, in provincia di Ravenna "rientrano il settore ceramico  - spiega il sindacalista di Filctem Cgil Alessio Vacchi - e l'automotive, con aziende importanti come la Vulcaflex".


EMILIA-ROMAGNA: Il 25 marzo si festeggia Dante Alighieri, iniziative sui social | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Il 25 marzo si festeggia Dante Alighieri, iniziative sui social | VIDEO

“Ho intervistato un autorevolissimo studioso di Dante Alighieri, Marco Santagata, il quale sostiene che il 25 marzo potrebbe essere una buona data perché indizi interni alla Divina Commedia fanno pensare che quel giorno iniziò il viaggio del pellegrino Dante nell’altro mondo”. Così diceva il giornalista e scrittore Paolo di Stefano lo scorso settembre in occasione del festival ravennate dedicato al Sommo Poeta. Poco tempo prima, dalle colonne del Corriere della Sera, Di Stefano aveva lanciato l’idea di una giornata dedicata a Dante Alighieri che si tiene per la prima volta in tutto il mondo appunto mercoledì 25 marzo. Un festeggiamento virtuale, a causa delle limitazioni dettate dal Coronavirus, che si svolgerà principalmente sui social, dove il MiBact ha invitato tutti a postare letture e performance con gli hashtag ufficiali #Dantedì e #IoleggoDante. Grazie al progetto dal titolo “Itinerari danteschi a Ravenna, antichi luoghi, nuove emozioni” firmato da Giacomo Banchelli e Vitaliana Pantini e prodotto da Le Bompart Production con la voce narrante di Alessandro Braga, sarà inoltre possibile effettuare una visita guidata virtuale nei luoghi storici vissuti dal Poeta o citati nella Divina Commedia collegandosi al sito www.danteinravenna.com


RAVENNA: Porto, Ferrandino, “l’operatività non è messa in discussione” | VIDEO Attualità

RAVENNA: Porto, Ferrandino, “l’operatività non è messa in discussione” | VIDEO

In materia di aperture, le ultime ore sono state trascorse dagli addetti ai lavori per capire quali sono le imprese che possono lavorare all’interno del Porto di Ravenna, l’unico hub della regione. A fare il punto è il segretario generale dell’Autorità di sistema portuale Paolo Ferrandino, che ha specificato come l’ultimo dpcm non metta a rischio l’operatività dello scalo a patto che vengano rispettate tutte le misure di prevenzione del caso. “Certo stiamo affrontando un periodo di stand by generalizzato – ha spiegato Ferrandino – ma il problema non è più solo nazionale”.