Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE RAVENNA


CALCIO: Ravenna, la salvezza attraverso i playout "E’ un’ingiustizia" | VIDEO Sport

CALCIO: Ravenna, la salvezza attraverso i playout "E’ un’ingiustizia" | VIDEO

E’ ricominciata l’attività del Ravenna in vista dei playout contro l’Alma Juventus Fano che il prossimo 27 e 30 Giugno, queste le date definite per le gare di andata e ritorno, determineranno quale delle due squadre manterrà la permanenza in Serie C e quale invece retrocederà nei dilettanti. Una decisione, quella di concludere così il campionato, che non ha soddisfatto la dirigenza della squadra bizantina tanto che il presidente Alessandro Brunelli aveva parlato di “una inspiegabile forzatura”. Dello stesso parere anche il Ds Matteo Sabbadini che ha così riassunto lo spirito con il quale i giallorossi affronteranno i playout.



RAVENNA: De Pascale d'accordo con Lattuca su ferrovia diretta con Cesena | VIDEO Attualità

RAVENNA: De Pascale d'accordo con Lattuca su ferrovia diretta con Cesena | VIDEO

«Sono contento che Lattuca abbia condiviso questo concetto e sicuramente ci lavoreremo insieme». Il concetto a cui fa riferimento il sindaco di Ravenna Michele De Pascale è quanto espresso dal primo cittadino di Cesena durante la trasmissione Talk 24, dove ha affermato di voler lavorare ad una rete ferroviaria che colleghi Cesena a Ravenna. La proposta di una linea dell’alta velocità da Taranto a Trieste che passasse dalle città della dorsale Adriatica era stata avanzata dal ministro Dario Franceschini e rilanciata dal sindaco De Pascale a tutti gli amministratori delle zone coinvolte.


EMILIA-ROMAGNA: Ultimo giorno di scuola, a Ravenna si festeggia col teatro | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Ultimo giorno di scuola, a Ravenna si festeggia col teatro | VIDEO

Sono tanti i modi in cui i vari istituti scolastici dell’Emilia-Romagna hanno deciso di festeggiare l’ultimo giorno di scuola nel rispetto delle norme anti Coronavirus, da Modena a Bologna con modalità diverse. A Ravenna l’Amministrazione ha scelto di far incontrare i ragazzi, le ragazze, e tutto il mondo della scuola relativo agli ultimi cicli di quinta elementare e terza media, in 4 giornate da venerdì 26 giugno a lunedì 29 giugno con iniziative diffuse su tutto il territorio comunale. Gli eventi saranno affidati a Ravenna Teatro con la regia degli attori della Nonscuola. Il sindaco Michele De Pascale ha inoltre assicurato che si ragionerà su un'iniziativa analoga per i ragazzi e le ragazze delle superiori.


CERVIA: Divieto di avvicinamento di un 53 enne vessatore a un familiare Cronaca

CERVIA: Divieto di avvicinamento di un 53 enne vessatore a un familiare

Ad un uomo di 53 anni è stato notificato dai carabinieri di Cervia-Milano Marittima il divieto di avvicinamento ad un familiare e ai luoghi da questi frequentati. In seguito ad alcuni dissidi privati, l’indagato è risultato più volte autore di minacce verbali e vessazioni psicologiche tanto che la vittima si è rivolta ai militari dell’arma per porre fine a questa difficile situazione.


VOLLEY: Il ritorno di Alessandra Guasti alla corte dell'Olimpia Teodora Sport

VOLLEY: Il ritorno di Alessandra Guasti alla corte dell'Olimpia Teodora

Ancora una novità in casa Conad Olimpia Teodora che si rinforza in posto 4 annunciando l’arrivo di Alessandra Guasti. La schiacciatrice toscana, classe 1996, torna così in serie A2 dopo la stagione in B1 a Offanengo (Cr). In Romagna era già stata protagonista due stagioni fa a San Giovanni in Marignano e per due anni a Forlì tra A1 e A2, vincendo coppa Italia e campionato di serie A2. Nel suo palmares anche la promozione dalla B1 con Orvieto, nella stessa stagione del ritorno in A2 di Ravenna. “Sono molto entusiasta e contenta di venire a giocare a Ravenna - racconta Alessandra -. Ho conosciuto la città da avversaria sia in B1 che due stagioni fa in A2 e credo sia una società molto seria, oltre che storica nella pallavolo. Ho buone sensazioni sia sulla squadra che sullo staff tecnico e ho bellissimi ricordi con Giulia Rocchi a Orvieto dove eravamo compagne di stanza nell’anno della promozione. Non vedo l’ora di cominciare, soprattutto per come è finita la stagione scorsa che ha lasciato credo un po’ a tutti tanta voglia di tornare in palestra”.