Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE RIMINI


RIMINI: Da gennaio telecamere Ztl attive 24 ore su 24 nel centro storico | VIDEO Attualità

RIMINI: Da gennaio telecamere Ztl attive 24 ore su 24 nel centro storico | VIDEO

Centro storico sempre più blindato a Rimini per le auto a partire dal 2019. Dal mese di gennaio i varchi controllati dagli occhi elettronici passeranno da 6 a 13. Alcune delle telecamere attualmente presenti verranno spostate su altre strade. Ma la novità più grande riguarda il fatto che tutte quante saranno attive 24 ore su 24. L’unica eccezione la farà il varco su corso Giovanni XXIII che rimarrà aperto per 4 ore al giorno. 12 postazioni su 13, dunque, si appunteranno, ad ogni ora del giorno e della notte, tutte le targhe dei trasgressori. L’apertura dei varchi potrà avvenire solo in occasione di particolari eventi. Anche la bisettrice del centro storico, il corso d’Augusto, vedrà l’attivazione ai propri estremi dei vigili elettronici. Le altre vie interessate da nuovi occhi saranno via Tiberio, via Trai, via Ortaggi, via Tonini, via Michele Rosa e via Castelfidardo. È dal 2008 che a Rimini sono approdate le telecamere che tengono sotto controllo gli ingressi di alcune vie del centro storico. In quel primo anno ai riminesi-e-non che non avevano osservato le limitazioni del traffico, arrivarono oltre 65mila multe. La comunità locale si è però presto abituata ai dispositivi e nel 2017 le multe sono scese poco al di sotto delle 12mila. 81 euro è quanto devono pagare i trasgressori.


RIMINI: Operazione 'Safe Halloween', sequestrati mille articoli non a norma | FOTO Cronaca

RIMINI: Operazione 'Safe Halloween', sequestrati mille articoli non a norma | FOTO

Halloween con scherzetto per un esercizio commerciale di Rimini che nei giorni scorsi è stato visitato dalla Guardia di Finanza impegnata in una operazione di contrasto alla vendita di merce importata dall'estero non conforme alla normativa dell'Unione Europea in materia di sicurezza dei prodotti. Durante i controlli sono stati individuati 1.214 giocattoli privi di marcatura CE e di altre indicazioni indispensabili. Si è trattato prevalentemente di maschere e accessori per la festa di Halloween. Il titolare del negozio è stato segnalato alla Camera di Commercio per eventuali sanzioni e l'eventuale confisca dei prodotti sequestrati. Da inizio anno le Fiamme Gialle di Rimini hanno squestro oltre 7 milioni di prodotti irregolari nel territorio provinciale.


CALCIO: Giocatori senza stipendio da mesi al Santarcangelo, ultimatum in scadenza Sport

CALCIO: Giocatori senza stipendio da mesi al Santarcangelo, ultimatum in scadenza

L'ultimatum concesso dai giocatori del Santarcangelo per ricevere uno stipendio che manca da diversi mesi scadrà oggi. Il presidente Mestrovic non si fa vedere in città dallo scorso 26 maggio quando il Vicenza espugnò il Mazzola ai play-out condannando i gialloblu all'inferno della Serie D. I tesserati quindi hanno fissato ad oggi la scadenza massima di permanenza, minacciando in caso contrario di lasciare il club, dovendo ricevere le mensilità di settembre e ottore, così come tutti i dipendenti e dirigenti, giovanili comprese. Il numero uno del club ha aperta una lunga diatriba, anche legale, con l'ex Roberto Brolli, reo a suo dire di aver omesso altri debiti che il croato non ha intenzione di pagare. Una situazione di stallo che costerebbe punti in classifica e nella peggiore delle ipotesi l'uscita prematura di Mestrovic dal club facendo intravedere un oscuro destino ai clementini.


RIMINI: Ritrovata lettera di Verdi che ringrazia dopo inaugurazione Galli | FOTO Attualità

RIMINI: Ritrovata lettera di Verdi che ringrazia dopo inaugurazione Galli | FOTO

“Io ho sempre nuovi obblighi verso di lei e verso i riminesi. Essi hanno usata tanta cordialità e gentilezza durante il mio soggiorno in Rimini, e mi prodigarono tante onorevoli dimostrazioni per quel poco che io seppi fare, che io ne sarò sempre riconoscente”. Queste alcune delle parole scritte di suo pugno da Giuseppe Versi pochi giorni dopo la prima inaugurazione del Teatro Galli di Rimini dove andò in scena una sua opera, l’Arolde, a cui il maestri partecipò. Alla vigilia dell’inaugurazione del Teatro ricostruito arriva dunque un regalo prezioso in concomitanza di questo evento storico. Un privato infatti ha donato all’Amministrazione comunale un documento unico e dall’altissimo valore anche simbolico: una lettera autografa di Giuseppe Verdi indirizzata al Conte Baldini nella quale lo si ringrazia per l’ospitalità ricevuta nei giorni trascorsi a Rimini proprio per l’inaugurazione del Teatro Galli nel 1857. La lettera è stata rintracciata attraverso un antiquario di Vienna.


RIMINI: Bambino di un anno necessita di midollo per sopravvivere, attesi donatori Attualità

RIMINI: Bambino di un anno necessita di midollo per sopravvivere, attesi donatori

La sua vita è appesa un filo. Se il piccolo Alessandro non sarà sottoposto a trapianto di midollo entro la fine di novembre non sopravvivrà. Il piccolo di un anno e mezzo, figlio di genitori italiani, si trova attualmente a Londra dove è ricoverato per una grave e rara malattia genetica. La famiglia cerca disperatamente dei donatori e anche varie associazioni italiane, come la sezione riminese di ADMO Emilia-Romagna, si sono attivate per cercare profili compatibili a quello del bambino. Sabato pomeriggio, dalle 16 alle 18.30, è possibile presentarsi nelle sale dell’Avis dell’ospedale Infermi di Rimini per sottoporsi al test che rivela se il proprio midollo è compatibile con quello di Alessandro.


RIMINI: In un mese di caccia contestati reati a 5 cacciatori | FOTO Cronaca

RIMINI: In un mese di caccia contestati reati a 5 cacciatori | FOTO

In un messe dall’avvio della caccia in provincia di Rimini, il Gruppo Forestale dei Carabinieri ha contestato reati a 5 cacciatori. Altri 5 gli illeciti amministrativi rilevati che hanno riguardato il mancato rispetto della distanza da strade e abitazioni. Una tipologia di inottemperanza che il 16 settembre scorso ha portato al ferimento di un ciclista a Villa Verucchio da parte di un cacciatore ancora ignoto. Per quanto riguarda le notizie di reato, i militari hanno scoperto alcuni cacciatori impiegare richiami elettroacustici vietati, mentre in un caso è stata utilizzata un’arma che presentava modifiche non consentite dalla legge.


RIMINI: Finte società a Hong Kong per evadere 4 milioni, nei guai 44enne Cronaca

RIMINI: Finte società a Hong Kong per evadere 4 milioni, nei guai 44enne

Fingeva di avere altre due aziende di prodotti caseari a Hong Kong per potere nascondere ingenti capitali al fisco. Con l’accusa di frode fiscale, la Guardia di Finanza di Rimini ha denunciato a piede libero un 44enne riminese, titolare di un’azienda della Valconca. Secondo la ricostruzione delle Fiamme Gialle, l’uomo avrebbe messo in piedi un’architettura fatta di documentazione contabile, contratti e email che facevano desumere la presenza di attività in Cina, in realtà gestite nell’entroterra riminese. In tre anni, le due società apparentemente straniere avrebbero sottratto alla tassazione un imponibile di oltre 4 milioni di euro. Per questo il Tribunale di Rimini ha disposto il sequestro di 1,1 milioni di euro considerati l’ammontare delle imposte non versate.