Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE RIMINI



RIMINI: Approvato aumento addizionale Irpef, 56mila esenti Economia

RIMINI: Approvato aumento addizionale Irpef, 56mila esenti

È stato definitivamente approvato in consiglio comunale a Rimini l’aumento dell’addizionale Irpef. Il nuovo regolamento prevede l’esenzione per chi ha un reddito al di sotto dei 15mila euro, ovvero per 56mila riminesi. Per tutti gli altri aumentano le aliquote. L’incasso totale per il Comune sarà di 4,8 milioni di euro. Non ha dunque portato a variazioni l’incontro con i sindacati che hanno da subito osteggiato la manovra. Critica l’opposizione. Per la Lega “la città si merita una gestione più virtuosa”. Il senatore cinquestelle Marco Croatti parla di “vigliaccheria politica”. L’amministrazione comunale difende la misure sostenendo che andrà a finanziare opere pubbliche, in particolare la riqualificazione di Rimini Nord.



RIMINI: Nuova Questura, Morrone (Lega) “Gnassi gioca al massacro” Politica

RIMINI: Nuova Questura, Morrone (Lega) “Gnassi gioca al massacro”

Dopo le recenti accuse del sindaco di Rimini Andrea Gnassi che ha chiesto conto al ministero dell’Interno e alla Prefettura sul progetto della Cittadella della sicurezza, è arrivata la replica della Lega. Per il sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone “Gnassi gioca al massacro e sbaglia su tutta la linea”. Il sindaco chiedeva come mai non è mai stato mostrato un progetto sulla nuova questura di via Bassi. Per il leghista Morrone, Gnassi fa male a dubitare di quanto affermato dalla Prefettura e cioè che il ministero avrebbe avanzato al Cipe la richiesta di un finanziamento di 30 milioni di euro per dare vita all’immobile di via Bassi.



RIMINI: Chiede risarcimento dopo intervento estetico, “Mi hanno sfigurata” Cronaca

RIMINI: Chiede risarcimento dopo intervento estetico, “Mi hanno sfigurata”

Una imprenditrice svizzera di 50 anni è da due anni in causa con una clinica privata riminese, perché sostiene di essere stata sfigurata dopo alcuni interventi di chirurgia estetica. La donna è giunta nella casa di cura nel luglio del 2017 per un intervento al ginocchio. Qualche mese più tardi ha deciso di sottoporsi ad un intervento al seno e all’addome nella stessa struttura. Durante l’operazione le viene effettuato anche un filler al volto. Secondo il racconto della 50enne, dopo l’operazione si sarebbe sviluppata un’infezione al seno curata solo diversi mesi dopo a Milano. La donna afferma di ritrovarsi ora con un seno asimmetrico, un rigonfiamento sotto l’occhio e l’addome deturpato. Ora si attendono gli esiti della perizia dei tecnici del tribunale di Rimini. La richiesta danni, non ancora presentata, potrebbe aggirarsi attorno ai 500mila euro.


RIMINI: Tenta di picchiare moglie con il figlio neonato in braccio, arrestato Cronaca

RIMINI: Tenta di picchiare moglie con il figlio neonato in braccio, arrestato

Ha aggredito la moglie con il figlio neonato in braccio: protagonista della vicenda un 30enne di origini campane, arrestato ieri pomeriggio dalla polizia di Rimini per maltrattamenti in famiglia. L'uomo, dopo l'ennesima litigata, era tornato a casa con l'intenzione di picchiare la compagna che nel frattempo, sentendolo arrivare, aveva chiamato in aiuto la cognata e un vicino. Il 30enne dopo essere entrato in casa ha tentato di sfondare la porta del bagno dove la donna, con il neonato, si era rifugiata per sfuggire alla sua furia. Quando gli agenti delle volanti sono arrivati hanno trovato il vicino di casa davanti alla porta sbarrata del bagno che tentava di tenere lontano l'uomo e la sorella di questi giunta per farlo ragionare. Ricostruita la situazione, i poliziotti hanno portato l'uomo in Questura dove hanno accertato che già in passato si era dimostrato aggressivo nei confronti della moglie finita in pronto soccorso per varie lesioni. L'uomo è stato così arrestato e condotto in carcere.