Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE RIMINI



RIMINI: Scovati 22 lavoratori irregolari su navi da pesca Cronaca

RIMINI: Scovati 22 lavoratori irregolari su navi da pesca

La Stazione navale della guardia di finanza di Rimini, insieme all’Ispettorato del lavoro, ha individuato 22 lavoratori irregolari a bordo di navi da pesca. Tra questi, 7 sono risultati completamente in nero. I verbali nei confronti dei datori di lavoro contano sanzioni per un ammontare complessivo di 32mila euro. Le violazioni contestate sono di vario tipo, tra cui la mancata preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, l’infedele registrazione del libro unico del lavoro, l’utilizzo di strumenti di pagamento non tracciabili e l’inosservanza delle norme sulle prestazioni di lavoro familiare.


RIMINI: Camorra, arrestato dopo essere evaso dai domiciliari | VIDEO Cronaca

RIMINI: Camorra, arrestato dopo essere evaso dai domiciliari | VIDEO

I carabinieri hanno arrestato a Napoli un evaso dai domiciliari accusato di associazione per delinquere di stampo mafioso. In base alle indagini, l’uomo appartiene ad uno dei due sodalizi camorristici che erano stati oggetto della retata dell’11 ottobre scorso tra Rimini e il capoluogo campano. Il soggetto arrestato oggi a Napoli mentre si recava dal barbiere, era ai domiciliari per estorsione, porto abusivo di armi e minacce in concorso, aggravato dal metodo mafioso. Secondo gli investigatori, l’indagato violava costantemente la sua detenzione.


RIMINI: Donna muore per un tumore non diagnosticato, aperto fascicolo Cronaca

RIMINI: Donna muore per un tumore non diagnosticato, aperto fascicolo

La procura di Rimini ha aperto un fascicolo per omicidio colposo sul caso di una donna morta a inizio anno per un tumore al seno che non le era stato diagnosticato in tempo. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale, nel giugno del 2018 la paziente si era rivolta ad una clinica privata riminese per un controllo e le era stato individuato un nodulo al seno. In base all’esposto della famiglia della donna, l’oncologo le avrebbe detto che si trattava di una cisti benigna e che per questo non servivano altri esami. A fine anno, però, le condizioni di salute della donna si sono aggravate e dei successivi esami, svolti questa volta presso l’ospedale Infermi, avevano individuato un tumore maligno ad alto grado di aggressività. La riminese è morta poche settimane dopo.


CATTOLICA: Deruba pasticceria, i carabinieri lo identificano grazie a un tatuaggio | FOTO Cronaca

CATTOLICA: Deruba pasticceria, i carabinieri lo identificano grazie a un tatuaggio | FOTO

Mercoledì sera una pasticceria del centro di Cattolica, nel riminese, è stata derubata da una persona a volto coperto. Ieri sera i carabinieri della tenenza locale hanno deferito in stato di libertà un 19enne del posto, di origini albanesi e già conosciuto alle forze dell’ordine, perché ritenuto responsabile del furto. Le immagini di video sorveglianza hanno colto un particolare del ladro, ovvero una lettera “G” tatuata sulla mano sinistra, la stessa trovata sulla mano del 19enne. Poche ore prima del furto lo stesso giovane era stato allontanato da un bar del centro dai militari perché, ubriaco, stava disturbando la clientela del locale.


SANTARCANGELO DI R.: Anpi chiede a Salvini di rinviare la visita, la Lega non ci sta Politica

SANTARCANGELO DI R.: Anpi chiede a Salvini di rinviare la visita, la Lega non ci sta

Polemica tra Anpi e Lega, nel riminese, per la partecipazione di Matteo Salvini domenica prossima alla fiera di San Martino a Santarcangelo di Romagna. La presidente dell’associazione dei partigiani locale, Giusi Delvecchio, ha chiesto al leader del Carroccio di rinviare la visita per questioni di sicurezza, preoccupata dalle tensioni che si potrebbero creare tra ammiratori e non nella giornata di grande affollamento. Non si è fatta attendere la replica del segretario della Lega Romagna, Jacopo Morrone, che conferma la partecipazione di Salvini insieme a Lucia Borgonzoni e che accusa l’Anpi di “istigazione all’odio politico”.


RIMINI: Le strategie “green” della manovra economica alla prova di Ecomondo | VIDEO Attualità

RIMINI: Le strategie “green” della manovra economica alla prova di Ecomondo | VIDEO

Il Governo giallo-rosso è se non per natura certo per scelta anche un po’ “verde”, viste le molte attenzioni al clima e all’ambiente contenute nella manovra economica in discussione proprio in questi giorni in Parlamento. Ecco allora come tutto il settore dell’ecosostenibilità diventa una speranza concreta di ripartenza dell’economia italiana: un investimento non solo sul futuro dei giovani, ma anche su tecnologia e innovazione. Lo Stato ci vuole credere, per questo ha accantonato in Legge di bilancio ben 55 miliardi di euro da destinare in investimenti mirati per i prossimi 15 anni, di cui 500 milioni già a disposizione di quei Comuni pronti a spenderli bene e subito in interventi dedicati, ad esempio per la riqualificazione energetica e l’abbattimento delle emissioni. Ma c’è anche la plastica da sconfiggere, piaga di fiumi e mari di mezzo mondo. Il ministro dell'ambiente Sergio Costa ospite di Ecomondo alla fiera di Rimini ha parlato anche della crisi Arcelor Mittal che sembra volersi defilare dall’Ilva. Ha detto che «l’azienda stava rispettando l’addendum ambientale firmato convintamente un anno fa e questo non implica rilievi penali. Questo cambio di direzione mi sembra quantomeno originale».