Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

ROMINA BRAVETTI


EMILIA-ROMAGNA: Tramonto DiVino, pronta la 16° edizione | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Tramonto DiVino, pronta la 16° edizione | VIDEO

Torna per il sedicesimo anno consecutivo Tramonto DiVino. 7 tappe, dal 29 luglio al 21 novembre 2021, nelle più suggestive piazze della riviera, dei borghi e delle città d’arte. Protagonisti i prodotti Dop e Igp interpretati dai cuochi di CheftoChef e i vini regionali proposti dai sommelier di Ais Emilia e Romagna spettacolarizzati con degustazioni e abbinamenti. Si inizia a Cervia in una speciale serata dedicata alla Notte Rosa (29 luglio), si festeggia il compleanno di Pellegrino Artusi a Forlimpopoli (4 agosto) e si arriva nella storica tappa a Cesenatico (6 agosto). 


TV: Vip Master di Milano Marittima in diretta su Teleromagna Attualità

TV: Vip Master di Milano Marittima in diretta su Teleromagna

Sarà Massimo Boldi una delle guest-star del Vip Master 2021 in programma  venerdì 23 e sabato 24 luglio al Circolo Tennis di Milano Marittima. L’evento, organizzato come ogni anno da Mario e Patrik Baldassari, riparte dopo lo stop forzato del 2020 causa Covid e proporrà un ricco bouquet di personaggi famosi che si cimenteranno in partite-lampo di tennis. Tra questi ricordiamo anche Gene Gnocchi, Stefano Bettarini, Vera Gemma ed il chirurgo estetico Alessandro Pasquali.  La serata di venerdì sarà trasmessa in diretta su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre), mentre la giornata di sabato sarà in diretta tv su Trc (Canale 15 del digitale terrestre).


RAVENNA: Abusa della figlia 13enne della compagna, arrestato Cronaca

RAVENNA: Abusa della figlia 13enne della compagna, arrestato

Per diverso tempo ha abusato della figlia della compagna a partire da quando lei aveva 13 anni ed è anche giunto a proporle di avere rapporti a pagamento con altri o di girare video per adulti. Poi ha abusato anche della propria figlia naturale. Accuse che hanno fatto finire in carcere un uomo di Ravenna, in esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare. Le verifiche della polizia - come riportato dai due quotidiani locali - erano partite nel maggio scorso quando la madre della ragazzina si era rivolta alla Questura dopo le prime confidenze proposte dalla giovane in occasione di un rimprovero rivoltole per la frequentazione di un coetaneo. La ricostruzione della Squadra Mobile ha confermato le accuse. A incastrare l'uomo sono state anche alcune registrazioni che la giovane, su consiglio di un amico, ha fatto con il proprio cellulare in previsione di una futura denuncia. Appoggiava l'apparecchio sul comodino in modalità video ottenendo registrazioni audio nitide ed esplicite ora in mano agli inquirenti. "Con una mascherina non si vede niente eh (...) ti porti a casa un bel po' di soldi, ti fai la tua villa", le ha detto quando le ha proposto di girare dei video hard. Nell'interrogatorio di garanzia di ieri mattina, l'uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere.


EMILIA-ROMAGNA: Covid, domenica 266 nuovi positivi e nessun decesso Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, domenica 266 nuovi positivi e nessun decesso

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 388.745 casi di positività, 266 in più rispetto a ieri, su un totale di 13.203 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’2%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Alle ore 13 di oggi sono state somministrate complessivamente 4.522.192 dosi; sul totale, 1.954.060 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 69 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 53 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 111 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 29,9 anni. Sui 69 asintomatici, 39 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 11 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 7 grazie agli screening sierologici, 1 tramite i test pre-ricovero. Per 11 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Rimini con 63 nuovi casi, seguita da Reggio Emilia (49) e Bologna (39); poi Modena (31), Parma (20), Cesena (11) e Ravenna (11). Quindi Ferrara (5), Forlì (5) e infine Circondario Imolese (4), Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 4.959 tamponi molecolari, per un totale di 5.120.930. A questi si aggiungono anche 8.244 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 48 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 372.771. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 2.706 (+218 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.552 (+223), il 94,3% del totale dei casi attivi. Non si registrano nuovi decessi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione restano quindi 13.268. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 13 (-1 rispetto a ieri), 141 quelli negli altri reparti Covid (-4). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), nessuno a Parma (-1), 4 a Modena (invariato), 4 a Bologna (invariato), 1 a Ferrara (invariato), e 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero in terapia intensiva anche Reggio Emilia, Imola, Ravenna, Forlì e Cesena. Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.864 a Piacenza (+28 rispetto a ieri, di cui 15 sintomatici), 28.861 a Parma (+20, di cui 13 sintomatici), 47.223 a Reggio Emilia (+49, di cui 45 sintomatici), 66.002 a Modena (+31, di cui 21 sintomatici), 82.683  a Bologna (+39, di cui 29 sintomatici), 12.701 casi a Imola (+4, tutti sintomatici), 23.253 a Ferrara (+5, di cui 3 sintomatici), 30.654  a Ravenna (+11, di cui 10 sintomatici), 17.150 a Forlì (+5, tutti sintomatici), 19.799 a Cesena (+11, di cui 8 sintomatici) e 36.555 a Rimini (+63, di cui 44 sintomatici). /St. As.  


RAVENNA: Tensione e proteste alla manifestazione in piazza per Cuba | VIDEO Attualità

RAVENNA: Tensione e proteste alla manifestazione in piazza per Cuba | VIDEO

Gli agenti di polizia presenti in piazza del Popolo venerdì pomeriggio a Ravenna hanno placato i momenti di tensione che si erano creati nella manifestazione degli esuli cubani, un centinaio, nella centrale piazza bizantina. Dall’altra parte rappresentanti dei partiti della sinistra radicale. Abbiamo sentito le voci dei manifestanti che hanno raccontato la situazione di Cuba, che oltre all’emergenza covid vive una situazione economica drammatica.


MILANO MARITTIMA: Scoperti dalla GdF 18 lavoratori in nero nei locali della Movida Cronaca

MILANO MARITTIMA: Scoperti dalla GdF 18 lavoratori in nero nei locali della Movida

18 lavoratori completamente “in nero” e altri 21 sono risultati impiegati in modo irregolare per aver svolto molte più ore di quanto contabilizzato con parte della retribuzione pagata in contanti “fuori busta”. Questo è quanto hanno  scoperto i finanzieri del Comando Provinciale di Ravenna, in collaborazione con l’Unità Operativa “Igiene degli Alimenti” dell’Ausl della Romagna, in diversi locali pubblici presenti nella zona della “movida” di Milano Marittima. Le operazioni hanno permesso di identificare più di 100 dipendenti trovati in servizio in 8 dei più noti locali della zona, attivi nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, alcuni dei quali già oggetto di numerose segnalazioni da parte di cittadini e residenti, per schiamazzi notturni e assembramenti incontrollati di giovani avventori. I finanzieri hanno anche scoperto un addetto alla sicurezza, di origine albanese, che lavorava in nero, arrotondando le proprie entrate con il reddito di cittadinanza percepito dalla convivente. Durante le ispezioni in un ristorante, gli ispettori sanitari hanno trovato alcuni congelatori all’interno dei quali erano stipati generi alimentari, alcuni scaduti da diverso tempo e conservati con gravi carenze igienico sanitarie. A conclusione degli interventi sono state irrogate, a carico dei responsabili, sanzioni amministrative per oltre 30.000 Euro e due soggetti sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Ravenna.


RAVENNA: Ricerca, nasce il Centro Ambiente, Energia e Mare | VIDEO Attualità

RAVENNA: Ricerca, nasce il Centro Ambiente, Energia e Mare | VIDEO

Inaugurata a Marina di Ravenna la struttura che ospiterà un centro di ricerca sulla valorizzazione integrata dei rifiuti, sulla produzione di nuove fonti energetiche e sull’economia circolare. Sarà un luogo destinato anche alla creazione di impresa e a nuove forme di imprenditorialità. Sostegno della regione Emilia-Romagna alla realizzazione del progetto ch ha dato vita al punto di riferimento nei settori marino, marittimo e della gestione costiera