Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

SPORT24


BASKET: La stagione della Fortitudo si chiuderà con la doppia sfida alla Virtus Roma Sport

BASKET: La stagione della Fortitudo si chiuderà con la doppia sfida alla Virtus Roma

La trionfale stagione della Fortitudo è ormai agli sgoccioli. E in casa biancoblu, in attesa del calendario ufficiale del doppio confronto con la Virtus Roma, inizia a tenere banco la questione legata al futuro. Il presidente Pavani ha già confermato che il budget complessivo della prossima stagione si aggirerà attorno ai 4 milioni di euro. Il numero uno del sodalizio biancoblù sarà affiancato da Valentino Renzi e questo è il primo vero colpo di mercato perché il dirigente marchigiano sa bene come far funzionare una club professionistico, evitando che le normali questioni possano trasformarsi in grane da risolvere. Sul mercato, a disposizione di coach Martino, il gm Carraretto cercherà giocatori funzionali alle caratteristiche della storia del club dell'Aquila. Elementi di qualità sì ma anche, possibilmente, con predisposizione al sacrificio e al lavoro d'equipe. Arriveranno almeno quattro giocatori extracomunitari e sarà, naturalmente, dalle loro scelte che dipenderanno in buona parte i destini della squadra nel prossimo campionato di serie A. E’ possibile che si vada delineando una squadra (per quanto concerne il gruppo dei giocatori italiani) all'insegna dell'usato sicuro. Scelta già rivelatasi vincente quest'anno e che potrebbe esserlo nella prossima stagione, in cui i biancoblu avranno (come primo obiettivo) quello di mantenere la categoria nella quale son tornati dopo dieci, faticosi anni di lavoro e sacrifici.


PODISMO: Kienzl, Pellegrini e Kagerer di aggiudicano l'Ultra Trail Via degli Dei | VIDEO Sport

PODISMO: Kienzl, Pellegrini e Kagerer di aggiudicano l'Ultra Trail Via degli Dei | VIDEO

Hanno corso fianco a fianco gli ultimi chilometri e insieme hanno fatto il loro ingresso trionfale nell’antico Teatro Romano di Fiesole. Peter Kienzl e Jimmy Pellegrini hanno tagliato per primi il traguardo della terza edizione della Ultra Trail Via Degli Dei organizzata dall’omonima associazione sportiva dilettantistica di Monterenzio. 14 ore 35 minuti 03 secondi il tempo messo a segno dai due atleti altoatesini nella gara competitiva in ambiente naturale di 125 km dal Parco della Montagnola di Bologna a Fiesole, attraversando 11 comuni dell’Appenino Emiliano e Toscano. Due atleti di esperienza, Kienzl ha dominato la “Transcanaria 360°” di 269 chilometri in 46 ore e 35 minuti e Pellegrini ha vinto la “12 ore Monte Prealba”. Gli atleti altoatesini hanno preceduto Danilo Dei Cas, team Atletica Alta Valtellina, che ha chiuso il suo percorso con un tempo di 15 ore 50 minuti e 47 secondi e Filippo Carloni, atleta con le stellette del team Folgore Paracadutisti, con un tempo di 16 ore 10 minuti e 50 secondi. La svizzera Corine Kagerer ha centrato il quinto posto assoluto e il primo nella prova femminile con 16 ore 15 minuti e 32 secondi. I vincitori hanno dominato fra gli oltre 500 partecipanti, fra atleti italiani e di 17 nazioni estere: Australia, Belgio, Brasile, Cipro, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti. Alta l’affluenza dei partecipanti anche per la seconda edizione della Flaminia Militare Trail, con partenza da Monte Fò lungo l’antica strada romana di 55 chilometri costruita nel 187 a.C. e riportata alla luce nel 1979 da Franco Santi e Cesare Agostini e per la debuttante Monte Senario Trail di 32 chilometri in partenza da San Piero a Sieve, entrambe con arrivo nella perla toscana: la città di Fiesole. “Bellissima gara e perfetta organizzazione, nonostante il tempo non sia stato favorevole per i concorrenti, che sono tutti atleti eccezionali. - cha commentato il sindaco Anna Ravoni – Per la nostra città è un giornata importantissima, perché Fiesole rinasce e viene a contatto con ben 17 paesi esteri”.


BASKET: Virtus, il blitz di Reggio Emilia può segnare il punto di svolta Sport

BASKET: Virtus, il blitz di Reggio Emilia può segnare il punto di svolta

È un primo passo, che non basta ancora ma tiene viva la speranza e intanto ridà fiducia e feeling alla Virtus, anche in direzione Anversa. Il successo a Reggio Emilia, dove non si vinceva da 13 anni e nelle ultime due occasioni si era pianto lacrime amarissime per la retrocessione e amare per il mancato approdo ai playoff, dev’essere un segnale. Intanto crederci fino in fondo alla rimonta playoff, sempre più complicata dal -4 di distanza dall’ottavo posto con una giornata in meno. Tre partite per provarci ancora, cominciando da mercoledì a Brescia, reduce dall’impresa al supplementare contro Milano e nella stessa identica situazione dei bianconeri, in corsa ma a un passo falso dall’alzare bandiera bianca. Una delle due mercoledì sera non sarà più in lizza. Lo sguardo è sempre su Avellino, la più vicina considerando anche lo scontro diretto. Senza dimenticare che alle spalle bisognerà mettersi pure Varese e Cantù, davanti di due punti. Insomma, siamo vicini all’incastro miracoloso, come grado di difficoltà, certi di doverle vincere tutte e tre: dopo Brescia mercoledì, Trento domenica in casa e poi il 12, sempre al palaDozza, il match contro Varese, per chiudere la stagione, solo quella regolare si spera, subito dopo la Final Four di Anversa che resta sullo sfondo


CALCIO: Capellini sfida il Castelfidardo, "Non sottovaluteremo l'impegno" | VIDEO Sport

CALCIO: Capellini sfida il Castelfidardo, "Non sottovaluteremo l'impegno" | VIDEO

Il testacoda tra Cesena e Castelfidardo domenica metterà in palio una fetta abbondante di promozione per i bianconeri: la squadra di Beppe Angelini non potrà far altro che cogliere un successo che gli permetterebbe di tenere a debita distanza il Matelica o addirittura di festeggiare il salto di categoria in caso di passo falso dei marchigiani in quel di Campobasso. "Abbiamo incontrato diverse difficoltà nelle ultime due trasferte - il commento di Nicola Capellini nel corso dell'ultima puntata di Pianeta Bianconero - ma abbiamo comunque maturato la convinzione di potercela fare. Ora sappiamo che il Castelfidardo verrà a giocare da noi senza nulla da perdere, le dichiarazioni che sono filtrate dal loro mister vanno verso questa direzione: sarà una sfida da non prendere sotto gamba nonostante il divario che ci separa in classifica ma siamo altrettanto consapevoli di non potere fallire l'appuntamento coi tre punti".


CALCIO: Il Ravenna è già proiettato ai play-off, "Non saremo delle comparse" | VIDEO Sport

CALCIO: Il Ravenna è già proiettato ai play-off, "Non saremo delle comparse" | VIDEO

Il Ravenna ha raggiunto un'ottima continuità di rendimento in questo campionato e anche il match del "Benelli" pareggiato contro il Vicenza ha confermato la solidità dei giallorossi: uno 0-0 che consente alla squadra di Luciano Foschi di agganciare il Monza nella classifica di serie C. "Se a inizio del campionato ci avessero detto che ci saremmo trovati in questa posizione della classifica a questo punto della stagione -spiega Foschi - credo che avremmo tutti firmato col sangue, in primis il sottoscritto. Ora prepariamoci al meglio per i play-off dove non scenderemo in campo per fare le comparse".


BASKET: Fine corsa per Imola, "Ce la siamo giocata sino in fondo, peccato" | VIDEO Sport

BASKET: Fine corsa per Imola, "Ce la siamo giocata sino in fondo, peccato" | VIDEO

L'ultimo capitolo della stagione 2018/2019 dell'Andrea Costa è andato in scena con il ko nel derby con l'Unieuro Forlì: la squadra di coach Di Paolantonio ha chiuso a testa alta sfiorando l'obiettivo della post season al termine di un campionato che ha avuto più alti che bassi. "Spiace non aver capitalizzato al meglio il momento che ha fatto seguito alla conquista della salvezza: forse potevamo fare qualcosa di più ma l'obiettivo che ci era stato richiesto a inizio stagione è stato raggunto da parte nostra. Peccato...".


SOFTBALL: È una Poderi dal Nespoli mai doma quella che espugna Collecchio Sport

SOFTBALL: È una Poderi dal Nespoli mai doma quella che espugna Collecchio

La Poderi dal Nespoli Forlì prosegue la propria corsa nelle posizioni di vertice della serie A di softball grazie alla doppietta conquistata in casa del Collecchio: due sfide in cui le romagnole sono riuscite a rimontare le proprie avversarie grazie a una doppia rimonta che ha consentito alle ragazze di Miyar Soca di rimanere a un solo punto di distanza dalla coppia al comando Bollate e Bussolengo.