Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

bologna


In evidenza

BASKET: La Virtus aspetta Teodosic, Fortitudo in attesa di Aradori | VIDEO Sport

BASKET: La Virtus aspetta Teodosic, Fortitudo in attesa di Aradori | VIDEO

Milos Teodosic arriverà a Bologna nei prossimi giorni per proseguire la riabilitazione ed essere pronto per prima giornata di campionato, fissata per il 25 settembre, quando la Virtus di coach Djordjevic ospiterà Roma al PalaDozza. Le intenzioni della società bianconera, supportate dallo staff medico, sono quelle di non far disputare a Teodosic (che salterà i Mondiali di Cina) nemmeno i test amichevoli, anche se dal punto di vista fisico il regista serbo potrebbe esser disponibile. Il motivo è legato al fatto che si vuole ridurre al minimo il rischio che la fascite plantare si ripresenti, tenendo presente che nei primi 15 giorni della nuova stagione, la Segafredo disputerà quattro gare tra coppa e campionato. In ogni caso, la situazione di Teodosic resta sotto continua osservazione, tra l'ottimismo che regna a Bologna e qualche voce un po' meno rassicurante proveniente dalla Serbia sulla salute dell' ex giocatore dei Los Angeles Clippers. Oltre a Teodosic, sta saltando la preparazione con la V nera anche Giampaolo Ricci, volato in Cina con la Nazionale in attesa di capire se riuscirà a conquistare un posto nei dodici che parteciparanno alla rassegna iridata. Il resto della squadra si sta regolarmente allenando in Valchiavenna, in attesa del porimo test amichevole, previsto per sabato pomeriggio contro Cantù. A Lizzano in Belvedere, invece, tutto è pronto per la festa di venerdì, quando i tifosi della Fortitudo raggiungeranno la località appenninica per il tradizionale momento in cui i giocatori faranno la passerella ufficiale davanti ai propri sostenitori. A sfilare ci sarà anche Pietro Aradori che si allenerà con i compagni a partire da lunedì. La Fortitudo sta svolgendo la seconda parte della preparazione, all'insegna della disponibilità che i ragazzi stanno dando a coach Martino. Procede anche il recupero di Matteo Fantinelli, che lavora già in parte con la squadra. Con un gruppo nuovo, le priorità sono quelle di trovare equilibri e affiatamento e l'arrivo anticipato di Aradori consentirà di raggiungere prima questi due obiettivi, anche se il suo inserimento sarà pressochè automatico.  


CALCIO: C'è ancora qualche colpo di mercato in canna per il Bologna | VIDEO Sport

CALCIO: C'è ancora qualche colpo di mercato in canna per il Bologna | VIDEO

Si avvicina il debutto del Bologna nel prossimo campionato di serie A. Rossoblu in campodomenica sera allo stadio Bentegodi contro il Verona, per la prima di 38 partite che metteranno in palio i tre punti per la classifica. La squadra guidata sul campo da Miroslav Tanjga – con Sinisa Mihajlovic comunque presente a distanza– è stata promossa a pieni voti nel primo test ufficiale di stagione, in Coppa Italia a Pisa. I rossoblù hanno creato e segnato tanto, mentre dietro sono riusciti a mantenere la porta inviolata. Sull’atteggiamento di base della squadra, non c'è nulla da dire. Restano soltanto, ora, da attendere gli ultimi colpi di mercato, in particolare a centrocampo, dove con la partenza di Pulgar e gli infortuni di Schouten e Dzemaili si è aperta una porta per Kingley. Il ragazzo della Primavera ha deciso di buttarsi a capofitto nello spazio sfruttando l’occasione, e per lui una conferma in pianta stabile in Prima Squadra sembra probabile. Ma è chiaro che il Bologna avrà bisogno di rinforzi in mezzo per l'intero campionato e Walter Sabatini è al lavoro per questo. I soldi cash (dopo i 57 milioni già investiti in questa sessione estiva) sono finiti, è bene che tutti lo sappiano. La preoccupazione di alcuni tifosi, dopo la cessione di Pulgar, si è iniziata a far sentire. Tuttavia, se l’arrivo di Sabatini era stato da tutti considerato una garanzia, non si capisce perché ora le cose dovrebbero essere viste in maniera diversa. Il nuovo coordinatore tecnico sta lavorando per gli innesti che mancano e anche su Pulgar disse testualmente ‘non ci faremo prendere in mezzo dal mercato’. Insomma, se Sabatini è la figura che mancava a questo Bologna, non possono essere questi ultimi giorni ad aver modificato certezze e convinzioni. Il mercato è da sempre complicato da portare a termine senza insidie da affrontare, soprattutto con l'avvicinarsi delle ultime giornate, quelle in cui tutti andranno alla ricerca dell'affare last minute.



BOLOGNA: Cede un pezzo di tetto a Minerbio, nessun ferito Attualità

BOLOGNA: Cede un pezzo di tetto a Minerbio, nessun ferito

Sono ancora da accertare le cause del parziale cedimento del tetto di una vecchia casa colonica a Minerbio. L’abitazione si affaccia su via Mora, utilizzata spesso anche da mezzi pesanti in quanto collega le strade provinciali agli zuccherifici della zona. L’edificio è abitato, ma fortunatamente il crollo non ha causato feriti. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Budrio per mettere in sicurezza l'area e valutare le condizioni della struttura. La sindaca Roberta Bonori ha partecipato al sopralluogo con l’ufficio comunale. Parte della carreggiata è stata transennata. (foto da Google Maps)


BOLOGNA: Escursionista scivola al Corno alle Scale, interviene il soccorso alpino Cronaca

BOLOGNA: Escursionista scivola al Corno alle Scale, interviene il soccorso alpino

Ancora un infortunio sull'Appennino bolognese. Nel pomeriggio di mercoledì un escursionista di 63 anni è scivolato per una decina di metri lungo un pendio mentre faceva una passeggiata sul sentiero Cai 143 del Corno alle Scale. Originario di San Lazzaro, l’uomo era con un amico che ha dato subito l'allarme al 118: sono intervenuti l'ambulanza di Lizzano in Belvedere e la squadra locale del soccorso apino dell'Emilia-Romagna, che ha raggiunto il ferito con il fuoristrada. L’uomo ha un trauma alla spalla, doloroso ma non grave.


Notizie recenti