Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

bologna


In evidenza

BOLOGNA: Incendio in abitazione a Malalbergo, salvata una persona Cronaca

BOLOGNA: Incendio in abitazione a Malalbergo, salvata una persona

Vasto incendio, intorno alle 19.30 di ieri, in una abitazione in piazza Quattro Novembre a Malalbergo, nel Bolognese. Il fuoco dal garage si è propagato fino ai piani soprastanti della struttura. Sul posto sono intervenuti cinque squadre dei Vigili del Fuoco che sono riusciti a domare il rogo. Accanto a loro anche i Carabinieri e i sanitari del 118. L'intervento dei soccorritori ha permesso di mettere in salvo una persona che si trovava all'interno dell'immobile e che ha riportato qualche ustione. Per questo è stata ricoverata all'ospedale di Bentivoglio.



BOLOGNA: 63enne trovato senza vita a Granarolo, arrestati due coniugi Cronaca

BOLOGNA: 63enne trovato senza vita a Granarolo, arrestati due coniugi

I carabinieri di San Lazzaro di Savena e quelli di Granarolo Emilia, nel Bolognese, hanno arrestato una coppia di coniugi, rispettivamente un 54enne di Bologna e una 49ennne napoletana, con l’accusa di rapina pluriaggravata, morte come conseguenza di altro delitto e utilizzo indebito di carte di pagamento. Le indagini sono partite a seguito della scomparsa di un 63enne residente a Bentivoglio, il quale, dopo essersi allontanato da casa il 31 ottobre scorso, è stato ritrovato senza vita il 6 novembre a Granarolo. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, i due avrebbero avvelenato l’uomo per poi sottrargli il bancomat ed effettuare diversi prelievi dall’importo totale di 1900 euro.


FORLÌ: Zingaretti suona la carica, "Vincerà Bonaccini, è presidente forte" | VIDEO Politica

FORLÌ: Zingaretti suona la carica, "Vincerà Bonaccini, è presidente forte" | VIDEO

Nicola Zingaretti suona la carica in vista delle elezioni regionali in Emilia-Romagna. Tra i vari appuntamenti, il segretario del Partito Democratico ha fatto tappa a Forlì dove si è detto fiducioso. “Matteo Salvini pensa che Lucia Borgonzoni sia inadeguata a governare l’Emilia-Romagna ed è per questo che la nasconde”. Lo afferma il segretario del Pd Nicola Zingaretti durante una conferenza stampa a Forli in vista delle elezioni regionali. “Sono venuto spessissimo e vengo a sostenere Stefano Bonaccini come è giusto fare”, afferma. “Noi il presidente forte ce lo abbiamo. È la destra che non ha una candidatura forte. L’appello che voglio fare, a pochi giorni dal voto, è chiaro: chi vuole salvare l’Emilia - Romagna dall’invasione leghista deve votare Bonaccini perché è l’unica possibilità che c’è per fare in modo che questa aggressione e questa invasione venga fermata”, aggiunge. Le sardine parti integranti del nuovo Pd? “No, sono un movimento di persone, soprattutto giovani, ragazzi e ragazze, libero, autonomo, indipendente che io penso sia un grande boccata d’ossigeno per la democrazia italiana”. Così Nicola Zingaretti conversando coi giornalisti a Forlì. “Quando le persone partecipano alla politica è sempre una bella notizia e se qualcuno vuole le persone rintanate in casa sbaglia. L’autonomia di questo movimento - aggiunge il segretario del Pd - va assolutamente rispettata. Il Partito Democratico vuole dare delle risposte ai problemi che il movimento delle sardine pone che sono quelli di una maggiore civiltà, maggiore equilibrio del confronto, la difesa di valori democratici e costituzionali. Io credo che i partiti politici non devono mettere il cappello ai movimenti, non devono tirare per la giacca o peggio pensare di annettere un movimento che per sua natura è libero. I partiti e la politica dovrebbero, invece di chiacchierare o denigrare, dare delle risposte ai problemi che pongono le piazze ed è quello che faremo noi”, conclude.


CALCIO A 5: Ha sete di riscatto l'Imolese, Carobbi "Diverso rendimento in casa" | VIDEO Sport

CALCIO A 5: Ha sete di riscatto l'Imolese, Carobbi "Diverso rendimento in casa" | VIDEO

Il nuovo anno è incominciato nel peggiore dei modi per l’Imolese con due sconfitte consecutive. Nell’ultima settimana sono maturati infatti i ko con la capolista Milano in campionato e poi quello in Coppa Divisione nel match contro Asti ai calci di rigore (5-7 il risultato). L’immediato riscatto è quindi atteso oggi alle 17 alla palestra Cavina con il Leonardo Cagliari.


Notizie recenti