Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

cesena


In evidenza

EMILIA-ROMAGNA: Unioncamere “Recessione molto più grave del 2009” | VIDEO Economia

EMILIA-ROMAGNA: Unioncamere “Recessione molto più grave del 2009” | VIDEO

Ora che le polveri conseguenti all’onda d’urto della pandemia si sono depositate, appaiono più evidenti gli effetti sull’economia italiana, anche su quella emiliano-romagnola. La regione si trova ora ad affrontare una recessione ben più grave di quella successiva alla crisi finanziaria del 2008 e con effetti più duraturi. Questo è ciò che emerge dall’indagine di Prometeia i cui dati sono stati analizzati dall’ufficio studi di Unioncamere Emilia-Romagna. Per il 2020 è attesa una caduta del Pil regionale a due cifre, del 10,6 per cento, e la ripresa nel 2021 sarà solo parziale. Questo grafico mostra l’andamento delle variazioni del Pil dal 2007 ad oggi: in rosso l’Emilia-Romagna, in blu l’Italia. Questa era la caduta nel 2009. Questa quella prevista per quest’anno. Recessione che, come il Covid-19, colpisce soprattutto le regioni del Nord del Paese. Il prodotto interno lordo dell’Emilia-Romagna si allontanerà da quello della Germania, nonostante i legami del sistema produttivo e la dipendenza dall’export. Ad essere più colpiti, con un crollo della produzione a due cifre, i settori dell’industria e delle costruzioni, ma la recessione sarà pesante anche sui servizi. Le prime vittime sono i precari. Molti usciranno dal mercato del lavoro facendo salire il tasso di disoccupazione a quota 7,8 per cento, ai massimi dal 2014. Tutti si aspettano un contraccolpo dell’economia. Per l’Emilia-Romagna ci sarà, ma la ripresa attesa per il 2021 (6,8 per cento) non permetterà di compensare quanto perso quest’anno. La regione si ricollocherà comunque nelle posizioni di vertice, al secondo posto dopo il Veneto.


EMILIA-ROMAGNA: Sulle spiagge arriva la clinica mobile per i test sierologici ai turisti | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Sulle spiagge arriva la clinica mobile per i test sierologici ai turisti | VIDEO

Si punta alla vacanza sicura sulle spiagge dell’Emilia-Romagna, con test sierologici a prezzo ridotto di 10 euro ai turisti e rispetto delle norme igieniche di prevenzione contro il rischio di contagio da Covid -19, grazie a mascherine e kit per igienizzare le mani. Da Cervia a Ravenna, passando per le principali località turistiche marine, in totale 8 tappe, prendono il via i progetti “Riviera sicura” e “Kit e Unità di strada”, realizzati dalla Regione Emilia- Romagna in collaborazione con le Aziende sanitarie della Romagna e Ferrara e i comuni della Riviera.


ROMAGNA: Imprese rosa in calo nel primo semestre nei principali settori | VIDEO Economia

ROMAGNA: Imprese rosa in calo nel primo semestre nei principali settori | VIDEO

Maggiore difficoltà rispetto agli uomini di ricorrere al credito bancario. E poi l’atavica difficoltà nella gestione della famiglia mentre si lavora, gestione che ancora oggi ricade maggiormente su di loro. Così l’emergenza economica nell’anno della pandemia si scatena soprattutto sulle donne, anche quelle a capo di imprese. Il primo semestre 2020, in base ai dati presentati dall’Osservatorio economico della Camera di commercio della Romagna per le province di Forlì-Cesena e Rimini, registra una diminuzione delle imprese femminili in tutti i principali settori in cui sono presenti. Ad oggi sono poco più di 15 mila quelle attive, ovvero il 21 per cento del totale, con un calo dello 0,8 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’incidenza delle aziende rosa romagnole è in linea con il dato regionale e i principali settori in cui operano sono il commercio, la ristorazione, l’alloggio e l’agricoltura. In termini di variazione annua, il calo più significativo si fa sentire nell’industria manifatturiera, e a seguire negli altri principali settori, mentre sono in aumento quelle impegnate nell’immobiliare e nei servizi alle imprese. Seppure nella maggior parte dei casi si tratti di imprese individuali, tra l’altro in lieve flessione, si registra una crescita delle società di capitale. “Purtroppo con l’emergenza Covid-19”, spiega il presidente della Camera di commercio della Romagna, Alberto Zambianchi, le crescita delle imprese femminili “ha subito un rallentamento, probabilmente anche a causa del fatto che nelle fasi dell’emergenza il maggior aggravio familiare è ricaduto sulle donne”. Zambianchi chiede più incentivi economici alle imprenditrici e strumenti per la conciliazione tra vita familiare e lavorativa.



CESENA: Il Comune mette in strada 200 monopattini elettrici | VIDEO Attualità

CESENA: Il Comune mette in strada 200 monopattini elettrici | VIDEO

“Il primo passo verso un nuovo tipo di servizi da offrire a chi vuole spostarsi in modo diverso nella nostra città”. Così il sindaco Lattuca sui nuovi monopattini che, da martedì, sono a disposizione dei cesenati. 200 i mezzi messi in strada grazie all’accordo con Helbiz, azienda già operativa in diverse città d’italia. L’obiettivo principale è quello di offrire un’alternativa ai mezzi convenzionali, prima di tutto le automobili, riducendo traffico e inquinamento. I monopattini si possono noleggiare scaricando l’applicazione Helbiz sul proprio cellulare.Il costo del noleggio è un euro per lo sblocco del mezzo, dopodiché si pagano 15 centesimi al minuti. Previsto anche un abbonamento mensile da 29.99 euro. Per quanto riguarda il codice della strada, i monopattini sono equiparati alle biciclette. Ci sono però alcune regole in più da rispettare, soprattutto per i giovani.


Notizie recenti