Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BOLOGNA: Mafia, GdF confisca beni per 400 mila euro, nei guai un 65enne
cronaca

BOLOGNA: Mafia, GdF confisca beni per 400 mila euro, nei guai un 65enne

  • Di:
  • 243 visualizzazioni

La Guardia di Finanza di Bologna, su disposizione del gip Francesca Zavaglia, ha eseguito un sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di beni per un valore di circa 400mila euro nei confronti di un 65enne, nato a Villabate, provincia di Palermo, e residente a Bologna, condannato per riciclaggio, rapina, estorsione, truffa, bancarotta fraudolenta. L'uomo è anche destinatario, in via definitiva di misure di prevenzione personali e patrimoniali emessi dai Tribunali di Bologna e Palermo in quanto indiziato di appartenere, informano le fiamme gialle, alla 'famiglia mafiosa di porta nuova'. Il sequestro preventivo ha riguardato denaro depositato in conti correnti in banche emiliano-romagnole e immobili in provincia di Palermo. Le indagini, svolte dai militari del Gico e del Nucleo di polizia economico-finanziaria, coordinati dal sostituto procuratore della direzione distrettuale antimafia Stefano Orsi, avrebbero accertato che l'indagato, sottoposto alla misura della Sorveglianza speciale di pubblica sicurezza emessa nel 2004 dal Tribunale, divenuta irrevocabile nel 2008, abbia omesso di comunicare alle fiamme gialle, come previsto dalla legge, una serie di operazioni di carattere patrimoniale compiute tra il 2011 e il 2012. Oltre al sequestro per beni di valore equivalente a quello delle variazioni patrimoniali è scattata anche la segnalazione alla procura ed il 65enne è stato denunciato.