Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BOLOGNA: Imprenditrice vittima di usura, tre arresti
cronaca

BOLOGNA: Imprenditrice vittima di usura, tre arresti

  • Di:
  • 206 visualizzazioni

Eseguite all’alba di martedì, tra Napoli e Bologna, tre misure cautelari per usura. Carcere per gli uomini mentre per la donna l’obbligo di dimora a Napoli e divieto di comunicare con la persona offesa. La vicenda è iniziata quando un’imprenditrice bolognese, incalzata dal pagamento di mutui e cartelle esattoriali, si è rivolta ad un gruppo di usurai prendendo un prestito di 20.000 euro. Da quel momento è partito per lei un calvario con interessi mensili da saldare, pagamenti di cartelle esattoriali che si sovrapponevano arrivando a circa 60.000 euro di interessi pagati nell’arco di 5 anni.  Mille euro mensili che hanno impedito alla vittima qualsiasi tentativo di ricostruire un capitale minimo e saldare il primo prestito ricevuto. Gli usurai sono passati all’estorsione con continue richieste di denaro, appostamenti sotto casa e minacce di morte. Solo dopo 5 anni la vittima ha trovato il coraggio di denunciare e affidarsi ai carabinieri che, attraverso le intercettazioni telefoniche e i servizi di pedinamento, hanno rintracciato i malfattori. Il perno delle attività criminose era costituito da un 54enne, parrucchiere che ha svolto attività di “mediazione” tra la stessa ed i suoi aguzzini, un 57enne e la moglie 54enne, entrambi residenti a Napoli.