Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

CERVIA: Gioco finisce in tragedia, 14enne uccide il padre con una coltellata | VIDEO


Voleva sedare una lite divampata durante un gioco tra i figli adolescenti ed è stato accoltellato a morte. La tragedia è accaduta giovedì sera poco dopo le 21,30 a Cervia, nel Ravennate. In base alla ricostruzione effettuata dai carabinieri sembra che il padre, cesenate 56enne, si trovasse in casa con la famiglia quando due dei tre figli, adolescenti e gemelli, si sarebbero messi a giocare con un coltello e una mazza e il padre, per evitare che si facessero male, si è messo tra loro cercando di togliere il coltello dalle mani di uno dei figli, autistico ed in cura per questo motivo. Il 14enne a quel punto ha colpito il padre al petto. Immediata la richiesta di soccorsi al 118 e il personale medico ha tentato una disperata rianimazione, proseguita all'ospedale Bufalini di Cesena, ma poco dopo la mezzanotte il cuore del 56enne si è fermato. I gemelli sono stati ascoltati dai carabinieri e la Procura dei Minori ha aperto un fascicolo per omicidio aggravato nei confronti del giovane autore del delitto. Il 14enne è stato trasferito in una struttura di Bologna in attesa dell'udienza di convalida ed è stata informata la Procura per i Minorenni. La vittima è descritta dai conoscenti e parenti come un padre premuroso e affettuoso. Era un musicista appassionato di sax e suonava in un'orchestra e da Cesena si era trasferito a  Cervia per agevolare la moglie che lavora in un albergo della Riviera.