Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

CESENATICO: Anziano massacrato in casa, la nipote a processo per omicidio | VIDEO


Udienza in aula ieri mattina a Forlì per il caso che riguarda l’omicidio dell’87enne  Alfredo Benini avvenuto a Cesenatico nel 2017. Unica imputata: la nipote.

E’ stato aggredito con un violento pestaggio nel giardino di casa. Una serie di ferite, fisiche e psicologiche, che non hanno lasciato scampo ad Alfredo Benini che si è spento dopo diversi mesi di agonia. Una violenza che, nel taccuino degli inquirenti, per il momento ha un solo sospettato. Si tratta della nipote, Paola Benini, che lunedì si è presentata in tribunale per rispondere alle domande del pubblico ministero. Il movente, secondo l’accusa sarebbe quello economico: la Benini era infatti amministratrice dei beni dello zio e, secondo la versione degli inquirenti, si sarebbe sentita minacciata dalla badante, una donna di 40 anni più giovane, con cui la vittima avrebbe voluto sposarsi. Questo il motivo per cui Alfredo Benini aveva in programma anche una visita psichiatrica, in modo da certificare la sua lucidità mentale ed essere libero di disporre del proprio patrimonio come meglio poteva. Uno scenario che non sarebbe andato giù alla nipote. Altro punto all’ordine del giorno è stata la verifica dell’alibi della donna che si è difesa dicendo che quel giorno era in compagnia di una persona di cui però non sembra in grado di fornire alcuna generalità. Paola Benini si è difesa negando fortemente le accuse e dichiarando di non essere stata a conoscenza della delega sul patrimonio dello zio. La prossima udienza è in programma a maggio.