Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

FORLÌ: Tragedia a Meldola, padre uccide la figlia e tenta il suicidio | VIDEO

  • Di:
  • 13205 visualizzazioni

Ha sparato alla figlia disabile con un’arma da fuoco uccidendola. E’ questo il copione di un dramma famigliare che si è svolto a Meldola giovedì attorno alle otto del mattino. Francesco Giacchini, 73 anni, all’interno del  garage della propria abitazione, mentre aspettava gli operatori dei servizi sociali, con una pistola a tamburo, regolarmente denunciata, ha tolto la vita  alla figlia Elisa di 45 anni e, subito dopo, si è rivolto l'arma contro e ha cercato di suicidarsi. Ricoverato all'ospedale di Cesena le condizioni dell'uomo sono giudicate gravissime, con poche possibilità di farcela. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Federica Messina, l'uomo poco prima delle 8,30 avrebbe accompagnato la figlia, cerebrolesa dalla nascita per complicanze durante il parto, nel cortile della palazzina per attendere l'arrivo del pulmino che l'avrebbe poi portata, come accadeva da 12 anni, in una struttura gestita da tre religiose e alcuni operatori che assiste persone con gravi handicap. Il padre ha portato Elisa nel garage, poi ha preso dalla sua vettura la pistola e le munizioni, è tornato al garage e ha fatto fuoco. Sono stati gli operatori dei servizi sociali, giunti una manciata di secondi dopo, a trovare i due corpi in un lago di sangue e a dare l'allarme. In attesa che la moglie, sotto shock, possa fornire eventuali chiarimenti sull'accaduto, le ipotesi più probabili al vaglio degl'inquirenti sono possibili difficoltà economiche nel gestire il grave handicap della figlia o la crescente angoscia sulla sua sorte futura, una volta che i genitori fossero scomparsi o non più in grado di accudirla.