Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RAVENNA: Accoltella a morte il compagno, già fermata per stalking e resistenza | VIDEO


Si trova ora in carcere a Forlì la donna che lunedì notte ha accoltellato al cuore il compagno con il quale gestiva un chiosco della piadina a Lido Adriano. Nel frattempo emergono altri dettagli sul passato burrascoso della coppia.

Una ferita penetrante all’addome causata da un coltello da cucina che ha causato un’evidente lacerazione nel fianco sinistro. Questa la causa della morte di Leonardo Politi, 61 anni, originario di Travo, Piacenza, che lunedì notte è stato accoltellato dalla compagna fuori dal chiosco della piadina che i due gestivano insieme a Lido Adriano. Sul corpo è stata disposta l’autopsia anche se pare non ci siano dubbi sulla causa della morte, tantomeno sul colpevole. “L’ho accoltellato io” Questo quello che ha detto ai Carabinieri Maila Conti, 51enne originaria del milanese, che da qualche tempo si trovava in Romagna per lavoro.

Un passato turbolento quello della donna, con precedenti di Polizia che parlano di minacce per stalking e di un’aggressione, avvenuta nell’autunno scorso, quando ancora gestiva un bar a Piacenza. Nell’occasione aveva dato una testata a un poliziotto che era intervenuto per placare il rumore che veniva dal locale in occasione della sua festa di compleanno. Da qualche mese lei e il compagno erano a Lido Adriano, impegnati nella stagione estiva. Una lite, quella di lunedì, che si era aggiunta a una della tante, commentano i vicini, che molte volte li avevano sentiti urlare. Questa volta però è partita una coltellata. Politi ha fatto appena in tempo a raggiungere la sua auto prima di accasciarsi a terra. Vani i tentativi dei soccorsi. L’uomo è deceduto appena giunto all’ospedale.