Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RAVENNA: Bambino morto a Mirabilandia, ascoltati i genitori | VIDEO


Tragedia ieri pomeriggio al parco acquatico di Mirabilandia dove un bambino di 4 anni è morto annegato. Intanto sono partite le indagine per capire come sia potuto succedere.

Sono le 15.30 dei mercoledì a Mirabeach, il parco acquatico di Mirabilandia. Tra i tanti visitatori che si stanno godendo una giornata di relax c’è anche una mamma col suo bambino, Edoardo di 4 anni, che sono venuti da Castrocaro per rinfrescarsi tra le piscine e la spiaggia. A un certo punto la mamma perde di vista il bambino che, pochi secondo dopo, verrà ritrovato a faccia in giù, immerso nell’acqua della piscina Laguna del Sol. A vederlo per primo è stato un bagnino di salvataggio – spiegano i responsabili del parco - che si è precipitato in suo aiuto, trascinandolo fuori dall’acqua e allertando immediatamente i soccorsi. Poco dopo è arrivato il medico di Mirabilandia e poi gli operatori del 118, che, dopo aver tentato una prima rianimazione, hanno trasportato il bambino in ospedale per mezzo dell’elicottero. Tuttavia non c’è stato nulla da fare. Questi sono i fatti accertati. Resta però ancora molto da chiarire sulla dinamica che ha portato alla morte del piccolo Edoardo. Questo il motivo per cui la zona è stata immediatamente occupata dai Carabinieri della compagnia di Cervia, assieme al procuratore capo Mancini, che sta valutando proprio in queste ore se aprire o meno un fascicolo. In questi casi si parla, in genere, di omicidio colposo. I primi a essere sentiti come testimoni sono stati i genitori e i bagnanti che si trovavano sul posto. Ora un nuovo passo importante sarà la visione delle immagini date dalle telecamere di sorveglianza. Sono ben due quelle che puntano sul luogo della tragedia e si spera possano portare altri elementi utili per far luce su una morte che ha ancora molti punti interrogativi.