Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RAVENNA: Omicidio Fabbri, la figlia Arianna si costituirà parte civile | VIDEO

  • Di:
  • 463 visualizzazioni

Arianna Nanni si costituirà parte civile nel processo sulla morte della madre, Ilenia Fabbri, assassinata la mattina del 6 febbraio nella sua casa a Faenza. Questa la decisione presa dalla giovane, che è anche figlia anche di uno dei due imputati nel processo: Claudio Nanni, accusato di essere il mandate dell’omicidio dell’ex moglie. Arianna Nanni in questi 5 mesi ha chiesto più volte di incontrare il padre, ora rinchiuso in carcere. Richiesta che però è stata sempre respinta in quanto la giovane non è solo una vittima dell’accaduto, è anche una testimone chiave, e quindi potrebbe esserci il rischio di un inquinamento delle prove. Altra decisione presa dalla ragazza è quella di rinunciare a portare avanti la causa civile che la madre aveva intentato ai danni dell’ex marito per chiedere un risarcimento di 500mila euro, denunciando il mancato pagamento degli stipendi quando i due lavoravano insieme. Episodio che potrebbe, secondo l’accusa, costituire il movente dell’omicidio. Sempre a Ravenna si sta tenendo un altro processo, quello che riguarda la morte di Matteo Ballardini, deceduto nel 2017 a Lugo in seguito a un’overdose di metadone. Qui sono arrivate già pesanti condanne in primo grado per il gruppo di coetanei coinvolti nella vicenda, sentenze poi fortemente ridimensionate in appello. Giovedì però sul banco degli imputati c’erano due carabinieri che si sono occupati delle indagini, accusati di omissione di atti d’ufficio. Entrambi i militari sono stati assolti con formula piena “perché il fatto non sussiste”