Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RAVENNA: Omicidio Ilenia, l'ex marito rinuncia all'eredità a favore della figlia | VIDEO


L’ex marito di Ilenia Fabbri, accusato di essere il mandante dell’uccisione della donna avvenuta lo scorso 6 febbraio a Faenza, ha rinunciato all’eredità di lei a favore della figlia. L’uomo si trova al momento in carcere.

 

Ha ricevuto l’atto di successione in carcere a Ravenna dove si trova con l’accusa di essere stato il mandante dell’omicidio della ex moglie Ilenia Fabbri, uccisa lo scorso 6 febbraio da un sicario nella sua abitazione di Faenza. Il 53enne Claudio Nanni ha però deciso di rinunciare all’eredità della donna a favore della figlia della coppia. A riportare la notizia è la stampa locale.

Per la difesa del meccanico faentino, non si tratta di una tattica processuale, ma della volontà del padre di dare tutto alla figlia. Il legale di quest’ultima sottolinea invece che il gesto permetterebbe all’uomo di evitare un procedimento per indegnità. A Nanni spetterebbe l’eredità di Ilenia Fabbri, che comprende l’abitazione e i conti corrente, in quanto i due non erano ancora formalmente divorziati. L’udienza sulla successione è stata fissata per il prossimo 28 giugno.

Nel frattempo proseguono le indagini sull’omicidio che dovrebbero chiudersi a breve. Nanni si è sempre difeso sostenendo che la sua intenzione era solo quella di spaventare l’ex moglie. Dall’altro lato vi è però la confessione del killer, il 52enne cervese Pierluigi Barbieri, che ha dichiarato di avere pattuito la ricompensa di 20 mila euro per portare a termine il crudele piano.