Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RAVENNA: Omicido Fabbri, vicino a casa di Ilenia c’era una buca per seppellirla | VIDEO


Si è tenuta ieri la seconda udienza del processo sull’omicidio di Ilenia Fabbri. Ieri in aula è stata ricostruito quello che, secondo l’accusa, era il piano ideato dall’ex marito e dal sicario per uccidere la donna senza lasciare tracce.

L’assassino sarebbe dovuto entrare in casa di Ilenia Fabbri con le chiavi dell’ex marito, poi avrebbe dovuto uccidere la donna, chiudere il corpo in una valigia, e seppellire il tutto in una buca scavata per l’occasione a poca distanza. Questo secondo l’accusa il piano che Claudio Nanni avrebbe concordato con Pieluigi Barbieri per uccidere l’ex moglie senza lasciare tracce.  Il tutto sintetizzato in tre parole “Valigia, buca, chiavi” che Nanni ha appuntato nel suo cellulare il 10 ottobre del 2020 pochi giorni prima di tentare per la prima volta di assassinare Ilenia Fabbri. Questo secondo la ricostruzione fatta dal capo della squadra mobile di Ravenna Claudio Cagnini. Una sorta di promemoria quello nel cellulare di Nanni, scritto il giorno dopo essersi incontrato di persona con Barbieri.