Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RIMINI: 84enne truffata in casa tenta di farsi giustizia da sola, intervengono i carabinieri | VIDEO


Ha cercato di farsi giustizia da sola dopo essere stata derubata di circa 3mila euro. Protagonista della vicenda un’84enne vittima di una delle più classiche truffe ai danni degli anziani. I fatti risalgono allo scorso ottobre nella zona di Montefiore Conca, nel riminese, dove la donna abita e dove è stata contattata nella sua abitazione da un nordafricano di 29 anni che, simulando un malessere, ha chiesto all’anziana proprietaria di poter entrare un momento in casa. Qui, con l’aiuto di una complice, l’uomo ha sottratto alla vittima oggetti preziosi e contanti per un valore di qualche migliaio di euro. L’anziana signora, tuttavia, aveva riconosciuto il malvivente, in quanto questi in passato aveva lavorato per il nipote. A quel punto però, invece di rivolgersi alle forze dell’ordine ha contattato privatamente il truffatore cercando di farsi riconsegnare il maltolto, operazione che, ovviamente, non è andata a buon fine.  Ecco allora che entrano in scena i carabinieri che, allertati dalla donna, hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’uomo, ritrovando parte della refurtiva nonché alcuni grammi di cocaina e facendo scattare così la custodia cautelare in carcera. Una vicenda conclusasi  quindi per il meglio, anche se gli uomini dell’arma non hanno risparmiato una critica ai danni dell’anziana signora che, in questo caso, ha decisamente peccato di un’eccessiva intraprendenza.