Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

RIMINI: Ancora ladri nelle scuole, rubati pc a Torre Pedrera e Viserbella | VIDEO


Ancora scuole nel mirino dei ladri nel Riminese. Pochi giorni fa sono stati rubati tutti i 26 computer di ultima generazione dell’aula di informatica della scuola media Borgese di Rimini. Nel fine settimana sono state colpite le elementari Ronci di Torre Pedrera e la materna “Isola Blu” di Viserbella. “Si tratta probabilmente una banda specializzata – spiega l’assessore ai servizi educativi Mattia Morolli – che sa bene come agire”. Il Comune di Rimini ha sporto denuncia per i furti e ha provveduto a sanificare gli ambienti e a ripristinare la funzionalità degli spazi danneggiati. “Sarà nostra premura sostituire il materiale rubato – dicono dal Comune - per permettere alle scuole di proseguire con i programmi didattici”. Nell’ultimo colpo alla scuola Ronci il gruppo di malviventi si è introdotto nell’istituto rubando computer portatili, videoproiettori e microscopi, danneggiando inoltre una lavagna elettronica. La banda è entrata da una porta nel retro della struttura, sprovvista di allarme e non controllata da telecamere. Per entrare nella stanza in cui vengono custoditi i beni di valore, chiusa con una porta blindata, i malviventi hanno preso a mazzate una parete creando un buco, da cui sono passati per asportare le attrezzature. Dopo avere arraffato una decina di apparecchi elettronici si sono dati alla fuga indisturbati. Lunedì mattina è arrivata l’amara sorpresa per il personale scolastico. Sul posto per le indagini sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato e la scientifica. Complice il coprifuoco notturno e l’assenza di sistemi di videosorveglianza, la banda ha avuto vita facile nel portare a segno il colpo. Proprio sul tema della sicurezza, gli studenti della scuola Borgese la scorsa settimana hanno scritto una lettera al sindaco Gnassi per chiedere l’installazione di un nuovo sistema di sorveglianza.