Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RIMINI: Madre e figli pestati per una sigaretta, una turista rapinata
cronaca

RIMINI: Madre e figli pestati per una sigaretta, una turista rapinata


Due diverse aggressioni, di cui dà conto la stampa locale, hanno segnato la notte di Ferragosto nel Riminese.

A Bellaria due fratelli comaschi di 18 e 15 anni in vacanza sono stati avvicinati da un gruppo di dieci giovani che chiedono loro una sigaretta: al diniego partono gli spintoni e poi i calci e i pugni. Sentendo le urla dei figli, la madre accorre dal vicino appartamento e finisce pure lei nella mischia. Ad avere la peggio il 18enne che ha riportato la frattura del setto nasale. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.

A Riccione i Carabinieri sono riusciti a individuare i presunti aggressori della turista veneta di 37 anni e ad arrestare due giovani, di origine nordafricana, di 19 e 17 anni. Ai militari la 37enne aveva raccontato di essere stata accerchiata, mentre tornava in albergo, da sola, da un chiringuito sulla spiaggia da un gruppo di 5-6 ragazzi uno dei quali le ha puntato un coltello alla gola. Alla donna, che li ha implorati di prendere tutto ciò che aveva ma di non farle del male, hanno sottratto la borsetta con il portafoglio prima di essere individuati dai carabinieri sulla base delle descrizioni fornite proprio dalla 37enne.