Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RIMINI: Motopesca sconfina in acque croate, denunciato il comandante | FOTO
cronaca

RIMINI: Motopesca sconfina in acque croate, denunciato il comandante | FOTO


Nella notte di giovedì, gli uomini della Guardia Costiera sono stati impegnati in un’attività di polizia volta alla verifica e rispetto della normativa vigente in materia di pesca. La Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Rimini ha ricevuto una segnalazione da parte del Centro Controllo Nazionale Pesca presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, di uno sconfinamento, da parte di un motopesca della locale marineria, nelle acque territoriali croate nonché lo svolgimento di attività di pesca non autorizzata nell’ambito della medesima zona. Di conseguenza, nella notte, un team ispettivo della Capitaneria di porto di Rimini ha atteso il rientro del motopesca nel porto, provvedendo ad ispezionare l’unità e denunciare alla locale Procura della Repubblica il comandante del motopesca, per del divieto alle unità battenti bandiera nazionale di “pescare in acque sottoposte alla sovranità di altri Stati, salvo che nelle zone, nei tempi e nei modi previsti dagli accordi internazionali, ovvero sulla base delle autorizzazioni rilasciate dagli Stati interessati”.