Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RIMINI: Sequestrati 100mila euro a ‘nonno Carabina’
cronaca

RIMINI: Sequestrati 100mila euro a ‘nonno Carabina’


Proseguono le indagini attorno alla figura di Attilio Da Corte Zandatina, in arte ‘Nonno Carabina’, il 75enne arrestato con l’accusa di essere il mandante del tentato omicidio di Augusto Mulargia. L’episodio era avvenuto nell’aprile del 2016 a San Giuliano di Rimini e il contesto è quello del traffico di droga in Riviera. In base alle ultime indagini dei Carabinieri, Zandatina sarebbe abitualmente dedito a “traffici delittuosi” e vivrebbe dei proventi di tali attività illecite con una sproporzione tra i beni a lui riconducibili e il reddito dichiarato. Per questo i militari dell’Arma hanno provveduto a porre sotto sequestro diversi beni appartenenti a Nonno Carabina dal valore complessivo di circa 100mila euro. Si tratta di due terreni agricoli, di alcuni conti corrente e fondi di deposito, e di beni contenuti in una cassetta di sicurezza custodita in una banca riminese.