Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RIMINI: Truffa al centro antiviolenza, l'assessore regionale "Saremo durissimi"
cronaca

RIMINI: Truffa al centro antiviolenza, l'assessore regionale "Saremo durissimi"

  • Di:
  • 202 visualizzazioni

"Se le accuse saranno confermate, ci tuteleremo in ogni sede legale" e se vi sarà "fondamento saremo durissimi". Così, l'assessore regionale alle Pari Opportunità, Emma Petitti commenta la notizia degli arresti domiciliari comminati alla ex presidente di una associazione che nel 2017 ha gestito un centro antiviolenza in Romagna, dopo aver vinto un bando di gara pubblicato a cura di un ente locale. "La premessa - osserva in una nota - è d'obbligo, ed è che le accuse dovranno essere confermate. E questo vale sempre, per tutti. Ma sapere che ci potrebbe essere stato chi, anziché difendere donne vittime di violenza, come avrebbe dovuto fare, potrebbe aver invece commesso reati che vanno dalla truffa, alle minacce, all'estorsione nei confronti di chi avrebbe dovuto difendere, è cosa assolutamente grave. Peraltro, percependo fondi pubblici per farlo". Quindi, prosegue Petitti, "se tutto ciò dovesse trovare fondamento, saremo durissimi e determinati a difendere, in ogni sede, il diritto delle donne ad essere aiutate in circostanze per loro difficilissime, non lasciando alcuno spazio - conclude - a chi volesse tentare di approfittare, in qualche modo, della situazione".