Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

ROMAGNA: Apre la stagione della caccia, due feriti | VIDEO


“Ai cacciatori che domenica scenderanno in campo raccomandiamo grande attenzione nell’esercizio dell’attività venatoria e il diligente rispetto delle norme previste” Così scriveva l’arma forestale pochi giorni fa alla vigilia dell’apertura della stagione della caccia. Una preghiera che sembra essere caduta nel vuoto, stando almeno al bilancio di questa prima giornata che parla di due feriti. Il primo di questi è un ciclista riminese che, in mattinata, stava percorrendo la zona del Marecchia quando è stato colpito da un pallino vagante vicino all’occhio. Fortunatamente niente di grave, una ferita di striscio, ma che ha contribuiti a scatenare immediatamente le proteste dei cittadini che vivono in quella zona e che da anni lamentano la presenza di cacciatori che sparano troppo vicino alle zone abitate. Per il secondo episodio bisogna andare invece nel cesenate, in località San Giorgio. Vittima questa volta un bambino di 8 anni che stava giocando nel giardino di casa quando è stato colpito alla schiena da un pallino. In questo caso il padre si è precipitato nei campi per parlare con un gruppo di cacciatori che però hanno negato ogni responsabilità. Nel frattempo ovviamente erano stati allertati i soccorsi che hanno provveduto a portare il piccolo ferito all’ospedale, fortunatamente in condizioni non gravi. Due episodi, quello di Rimini e quello di Cesena, indicativi di come gli appassionati di questo sport facciano a volte fatica a tener presenti tutte le regole relative alla sicurezza. In particolare per quanto riguarda la distanza dalle case che, ricorda la forestale, deve essere di almeno 100 metri.