Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
economia

EMILIA-ROMAGNA: Economia, siamo la locomotiva della lenta Italia | VIDEO

  • Di:
  • 799 visualizzazioni

La locomotiva del Paese. Così in molti definiscono la nostra regione, l'Emilia-Romagna, il cui prodotto interno lordo è cresciuto nei primi nove mesi del 2016 dell'1%. Il dato, assieme a quello della Lombardia, è al vertice in Italia e pone il nostro territorio come uno di quelli a maggior valenza produttiva. Sia chiaro: l'economia del Belpaese, come in tutta Europa, è asfittica e quindi non c'è da rallegrarsi più di tanto se siamo i migliori in un contesto non roseo. Analizzando le tabelle stilate da Uniocamere Emilia-Romagna, l'export continua a tirare forte attestandosi nell'anno a +3%. Il tasso di disoccupazione è attualmente al 7,1 %, con quasi due milioni di persone occupate. Sul fronte produzione industriale, l'aumento è stato dell'uno e mezzo percento. Cala però il commercio, con timidi segnali positivi da artigianato e costruzioni. Nei dati Unioncamere, non manca il turismo che vede crescere arrivi e presenze. Cala però il numero di imprese attive, attualmente sono 410mila, -0,5%.

E per il 2017? Secondo le previsioni di Prometeia, il Pil regionale dovrebbe crescere di un ulteriore 1%, per salire dell'1,3 nel 2018.

Chiaramente soddisfatto il presidente della Regione Stefano Bonaccini: "L'Emilia-Romagna sta crescendo a ritmi superiori, pari a quelli di Francia e Germania, confermandosi una delle locomotive del Paese". Bonaccini ha inoltre ricordato la legge sul reddito di solidarietà approvata da poco che prevede fino a 400 euro per i nuclei familiari più bisognosi.