Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
EMILIA-ROMAGNA: Nel 2019 19mln di ore di cassa integrazione
economia

EMILIA-ROMAGNA: Nel 2019 19mln di ore di cassa integrazione

  • Di:
  • 274 visualizzazioni

In crescita del 38%, il doppio dell'Italia.

Dopo anni di calma torna ad aumentare la cassa integrazione: l'anno scorso l'Inps ha autorizzato in Emilia-Romagna più di 19 milioni di ore dell'ammortizzatore sociale, con un aumento del 38% rispetto al 2018 che consegna alla regione il risultato peggiore del Nord industrializzato. Bologna fa poco meglio: più 32%. Era dal 2012 che la cassa integrazione non aumentava tanto, se si eccettua un piccolo rimbalzo nel 2016. Lasciano il segno le difficoltà di grandi aziende come Mercatone Uno, La Perla, Kemet e Marelli. Lo scrive Repubblica Bologna, sottolineando che l'aumento del 38% dell'Emilia-Romagna è peggiore di tutte le altre regioni industrializzate del Nord, come Piemonte (+14%), Lombardia (+17%) e soprattutto Veneto, che ha chiuso l'anno in calo (-9%), mentre la media italiana si ferma al +20%. Il conto delle ore è salito di oltre 5 milioni di ore fino a superare i 19 milioni, con una crescita del 20% della cassa ordinaria, usata per difficoltà momentanee, e ben più pesante, del 62%, della cassa straordinaria, sintomo di crisi strutturali delle imprese. Per entrambe le categorie si tratta di aumenti doppi rispetto alla media italiana. Può aver pesato anche la propensione all'export delle imprese emiliane, più scottate di altre da recessione tedesca, Brexit e guerra dei dazi. La Uil segnala che ad aver aumentato in modo più sensibile il ricorso alla cassa integrazione è l'industria (da 11 a quasi 17 milioni di ore) con una crescita del 52%; l'edilizia cresce del 24% e il commercio, dove è stata cancellata la cassa in deroga, diminuisce del 59%. Boom dell'artigianato (+1.280%), che viaggia su numeri molto più bassi, appena 37mila ore. I lavoratori interessati dalla 'cassa' nel 2019, secondo stime del sindacato, avrebbero perso stipendi per 22,8 milioni di euro.