Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
FORLÌ: Fiorini Industries acquisisce Sile caldaie
economia

FORLÌ: Fiorini Industries acquisisce Sile caldaie

  • Di:
  • 645 visualizzazioni

L’operazione perfezionata nei giorni scorsi attraverso la partecipata Heizer Gas

Una nuova importante acquisizione va a consolidare la crescita di Fiorini Industries, azienda forlivese leader nel settore idrotermosanitario e delle energie rinnovabili.

Nei giorni scorsi a Treviso, attraverso la società partecipata Heizer Gas, il gruppo romagnolo si è aggiudicato il marchio Sile caldaie e il ramo produttivo. Un’azienda che ha scritto pagine importanti nella storia dell’imprenditoria veneta prima di conoscere il declino, culminato nel fallimento con continuità aziendale sancito dal Tribunale di Treviso nel 2018. L’operazione è stata perfezionata grazie all’aggiudicazione del bando di vendita per una cifra che sfiora i due milioni di euro.

Heizer Gas, che da oltre mezzo secolo opera nella produzione di scaldabagni industriali a gas ed elettrici, è una società controllata dal gruppo Fiorini Industries, realtà imprenditoriale con sede a Forlì e stabilimenti produttivi in Lombardia e Veneto. Un’impresa che conta 180 dipendenti e nel 2019 ha registrato un fatturato consolidato di oltre 25 milioni di euro.

La società forlivese ha già pianificato uno strutturato piano di rilancio aziendale di Sile caldaie, come spiega Antonio Fabbri, Ceo del gruppo: “Sono previsti investimenti in termini produttivi e di risorse umane. Abbiamo individuato ottime potenzialità di crescita nella sinergia tra due realtà aziendali che operano nel medesimo comparto”.

Per garantire la continuità aziendale sarà l’architetto trevigiano Luigi Secco a guidare lo stabilimento veneto di Casier, mentre la gestione sarà affidata a un consiglio di amministrazione composto dal management di Fiorini Industries e Heizer Gas.

“Il primo obiettivo sarà consolidare la presenza sul mercato italiano e far crescere l’azienda all’estero, in Europa in primis, esplorando altresì i mercati meno battuti. A marzo intanto saremo presenti con uno stand al MCE (Mostra Convegno Expocompfort) di Milano”.