Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
economia

FORLI’-CESENA: Tessuto economico tiene, un’azienda su tre fatica a trovare manodopera specializzata

  • Di:
  • 202 visualizzazioni

Professionisti specializzati è quanto richiedono le aziende della Provincia di Forlì-Cesena. Figure professionali spesso difficili da reperire anche secondo il bollettino del sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con Anpal. Come si legge sul resto del Carlino il tessuto imprenditoriale della provincia ha fame di professionisti specializzati, come per esempio, addetti in servizi di sicurezza, vigilanza e custodia (90,5%), progettisti e ingegneri (67,3%), operai metalmeccanici(60,5%), tecnici informatici e in campo ingegneristico (55%) e altri. Il dato rivela che un’azienda su tre non trova i lavoratori necessari a ricoprire i ruoli. Per quanto riguarda l’entrate nel mondo del lavoro nei primi mesi di quest’anno, nella provincia di Forlì-Cesena, sono previsti circa 8mila nuovi ingressi, dei quali solo il 35% del totale saranno stabili mentre il restante 65% saranno a termine. Le assunzioni si concentrano per il 60% nel settore dei Servizi . Il tasso di occupazione 15-64 anni nel secondo trimestre 2019, si attestava al 70,4%, in linea con il dato regionale (70,2%). Sempre nello stesso periodo erano 180mila gli occupati, in aumento del 5,3% rispetto al 2018, e 9mila i disoccupati, il 25% in meno rispetto all’anno precedente, quando erano 12mila. Per continuare a fare crescere il territorio e le aziende fornendo una manodopera sempre più in linea con le necessità del mercato è necessario creare una collaborazione tra istituzioni, imprese e soprattutto università. Una collaborazione su cui stanno lavorando ormai da anni camera di Commercio e Università della Romagna.