Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
ROMAGNA: Indice di mortalità delle imprese nel 2020 pari al 53,1
economia

ROMAGNA: Indice di mortalità delle imprese nel 2020 pari al 53,1


L’emergenza sanitaria ha inciso fortemente sull’indice di mortalità delle imprese del sistema Romagna ( relativo ai territori di Forlì-Cesena e Rimini). L’indice di mortalità delle imprese, cioè il totale delle cancellazioni ogni mille imprese registrate, è stato pari a 53,1, superiore al dato regionale (52,0) e nazionale (50,6). L’età media delle imprese attive è di 16,6 anni; il 22,4% delle imprese attive risulta iscritta negli ultimi 5 anni. La situazione straordinaria che ha fatto da contesto alle aziende ha inciso pesantemente sul tessuto imprenditoriale anche della Romagna. Ha, però, influito in modo più profondo e diretto sui parametri di perfomance economica, mentre si rileva in maniera più blanda  in quelli di demografia vera e propria.  Secondo i dati Infocamere-Movimprese elaborati dalla Camera di commercio della Romagna, al 31 dicembre 2020 nel territorio Romagna si contano 70.431 imprese attive. Rispetto al 2019 si riscontra una lieve diminuzione, pari allo 0,3%, compresa tra il dato regionale (-0,5%) e nazionale (+0,2%). Nel corso dell’intero 2020, nelle due province, si sono verificate 3.876 iscrizioni e 4.287 cancellazioni, con un saldo negativo di 411 unità (nel 2019 fu pari a -330 unità).  Nello specifico al 31 dicembre 2020, in provincia di Forlì-Cesena risultano attive 36.341 imprese. Nel confronto con il medesimo periodo del 2019, si riscontra un calo dello 0,5%, mentre nella provincia di Rimini si contano 34.090 imprese attive. Nel confronto con il medesimo periodo del 2019, invece, si riscontra una stabilità (-0,1%).