Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
economia

ROMAGNA: Redditi tra i più bassi della regione in base a rilevazione Cisl | VIDEO


Redditi bassi. È questa la fotografia della Romagna scattata dalla Cisl che ha analizzato le 56mila dichiarazioni presentate nel 2018 presso i propri Caf. Nelle tre province romagnole i redditi dei lavoratori e dei pensionati si confermano tra i più bassi della regione con una tendenza alla diminuzione negli ultimi tre anni.

La provincia che registra i numeri più bassi è quella di Rimini. Qui un dipendente dichiara in media 18.600 euro all’anno, il valore più piccolo di tutta l’Emilia-Romagna. Nella provincia di Forlì-Cesena si dichiarano in media 21.300 euro e in quella di Ravenna 21.700. Va male per gli under35 romagnoli, che guadagnano in media un terzo in meno rispetto al totale, e per le donne i cui redditi sono di un quarto inferiori rispetto a quelli degli uomini. Una situazione inaccettabile per il sindacato.