Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
SAN MARINO: Il debito pubblico balza a 888 milioni di euro
economia

SAN MARINO: Il debito pubblico balza a 888 milioni di euro

  • Di:
  • 638 visualizzazioni

Da 262 milioni a 888: lievita in un anno il debito pubblico di San Marino a seguito della copertura delle perdite di Carisp, toccando vette inedite per una realtà piccola come la repubblica del Titano. Il rapporto debito/Pil passa così al 61%. Lo riferisce San Marino Rtv. La relazione della Commissione di Controllo della Finanza Pubblica sull'esercizio 2017 parla di "quadro molto preoccupante, con il degrado trasversale della posizione economica, finanziaria e patrimoniale". Il 2017 "segna il decadimento del conto finanziario registrando un disavanzo di oltre cinque volte superiore a quello registrato negli esercizi pregressi e mantenutosi sostanzialmente stabile sin dal 2013". "L'analisi del patrimonio - si legge - richiama alla gestione straordinaria perché vedrà impegnato lo Stato al ripianamento dei debiti, inevitabili per far fronte allo status quo della macchina pubblica". Il bilancio e il livello del debito pubblico sono altamente incerti, poiché dipendono dai costi finali della ricapitalizzazione delle banche. "Il debito rilevato dalla commissione di controllo - precisa a San Marino Rtv Eva Guidi, da un mese Segretario di Stato alle Finanze e al Bilancio - ha già sommato le svalutazioni di cassa di Risparmio nel bilancio dello Stato. Il debito pubblico effettivo senza conteggiare Cassa ammonta a 350 milioni. Il debito deve spaventare, ma ancor di più il fatto di non avere proposte. Al debito bisogna dare risposte. Una delle prime è portare il bilancio in pareggio". La prossima settimana in Consiglio arriverà in prima lettura il bilancio previsionale. Sono stati inseriti due articoli che recepiscono i quesiti referendari sulla convertibilità del credito d'imposta e la gestione delle reti e infrastrutture per i servizi pubblici.