Guarda Teleromagna canale 14

ferrara


In evidenza

EMILIA-ROMAGNA: Covid, quasi 700 nuovi casi, aumentano i ricoveri Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, quasi 700 nuovi casi, aumentano i ricoveri

Scendono sotto quota mille - complice il calo dei tamponi del giorno di Ferragosto - i nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna: sono 695 su poco più di 5.600 test delle ultime 24 ore. Aumentano i ricoveri: nelle terapie intensive ci sono 41 pazienti, tre in più in un giorno, mentre i ricoverati negli altri reparti Covid sono 1.290 (28 in più). I casi attivi al momento sono 29.970, di cui il 95,6% in isolamento a casa. Altri dieci i decessi in regione.


EMILIA-ROMAGNA: Pd, decise le candidature per le elezioni politiche Politica

EMILIA-ROMAGNA: Pd, decise le candidature per le elezioni politiche

L'ex ministro Graziano Delrio e la prodiana Sandra Zampa, attuale responsabile Salute nella segreteria nazionale del Pd, al Senato. L'ex ministra Paola De Micheli, l'attuale vicepresidente della Regione Elly Schlein e l'ex sindaco di Rimini Andrea Gnassi alla Camera. Sono i capilista del Partito Democratico nei collegi dell'Emilia-Romagna, candidature approvate nella giornata di Ferragosto dalla direzione nazionale del Pd in vista delle elezioni politiche di settembre. In uno dei due listini al Senato, dopo la capolista Zampa segue l'ex sindaco di Imola Daniele Manca. Nell'altro, Delrio è seguito dall'attuale assessora regionale alla Montagna Barbara Lori. Alla Camera nella circoscrizione che ingloba i collegi di Piacenza (con la zona del Fidentino), Parma e Reggio Emilia, correranno l'ex responsabile del ministero delle Infrastrutture Paola De Micheli, seguita da Andrea Rossi, Beatrice Ghetti e Lanfranco De Franco di ArticoloUno. I primi tre nomi in lista al proporzionale per la circoscrizione di Modena e Bologna, sono Elly Schlein, Stefano Vaccari, attuale capo dell'organizzazione dem e Valentina Cuppi, sindaca di Marzabotto e presidente del Pd. Al quarto posto c'è l'assessore bolognese Luca Rizzo Nervo. Nei collegi romagnoli il capolista Gnassi è seguito da Ouidad Bakkali e da Massimo Bulbi.


EMILIA-ROMAGNA: Covid, mille nuovi casi positivi a Ferragosto, 10 i decessi Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, mille nuovi casi positivi a Ferragosto, 10 i decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.795.912 casi di positività, 1.069 in più rispetto a ieri, su un totale di 4.924 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 2.700 molecolari e 2.224 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 21,7%. Vaccinazioni Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.766.391 dosi; sul totale sono 3.797.929 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.948.594. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Ricoveri I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 38 (+2 rispetto a ieri, +5,6%), l’età media è di 66,3 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.263 (+23 rispetto a ieri, +1,9%), età media 75,5 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (+1 rispetto a ieri); 2 a Parma (invariato); 4 a Reggio Emilia (invariato); 5 a Modena (invariato); 12 a Bologna (+1); 2 a Imola (invariato); 6 a Ferrara (invariato); 1 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 2 a Rimini (invariato). Contagi L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 51,1 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Reggio Emilia con 171 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 202.597), seguita da Modena (154 su 274.031); poi Ferrara (147 su 128.302), Bologna con (127 su 368.860225), Parma (107 su 151.127); quindi Ravenna (102 su 169.189), Rimini (79 su 169.298), Piacenza (63 su 92.235), Cesena (61 su 101.046), Forlì (48 su 83.210) e, infine il Circondario Imolese con 10 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 56.017. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 31.558 (-2.131). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 30.257 (-2.156), il 95,8% del totale dei casi attivi. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Guariti e deceduti Le persone complessivamente guarite sono 3.190 in più e raggiungono quota 1.746.622. Purtroppo, si registrano 10 decessi: 3 in provincia di Parma (due donne di 87 e 90 anni e un uomo di 89 anni) 1 in provincia di Modena (un uomo di 93 anni) 2 in provincia di Ferrara (una donna di 88 anni e un uomo di 93 anni) 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 67 anni) 3 in provincia di Rimini (una donna di 94 anni e due uomini di 71 e 83 anni) Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Bologna e Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.732. 


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.610 nuovi casi e 6 decessi Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.610 nuovi casi e 6 decessi

Sono 1.610, a fronte di 8.178 tamponi eseguiti, i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna dove si segnala un lievissimo rialzo dei ricoveri in terapia intensiva, cresciuti di 2 unità a quota 36 e quelli negli altri reparti Covid, cresciuti di 4 unità a quota 1.240. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 33.689 - 1.671 in meno rispetto a ieri -: il 96,2% in isolamento a casa con sintomi lievi o privo di sintomi. Le persone guarite sono 3.275 in più di ieri e raggiungono quota 1.743.432 mentre si registrano 6 decessi tra cui quello di un 65enne nel Modenese. In totale, dall'inizio dell'epidemia, le morti in regione sono state 17.722. 


EMILIA-ROMAGNA: Ferragosto, Coldiretti, in viaggio 1 italiano su 2 Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Ferragosto, Coldiretti, in viaggio 1 italiano su 2

Ferragosto è considerato il momento clou dell’estate. Vediamo quindi, nel nostro servizio, come lo passeranno gli Italiani,secondo un indagine di Coldiretti. Un italiano su due (50%) ha deciso di trascorrere Ferragosto fuori casa mettendosi in viaggio per raggiungere parenti o amici, andare in vacanza al mare, in campagna e in montagna o per fare una semplice gita magari con il tradizionale picnic, nonostante la preoccupazione per il maltempo. E' quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixè. Il Ferragosto - sottolinea la Coldiretti - resta comunque il momento clou delle vacanze degli italiani, con 22 milioni di turisti che quest'anno hanno scelto di concentrare le ferie nel mese di agosto nonostante le preoccupazioni per la crescita dell'inflazione e la difficile situazione internazionale con la guerra in Ucraina. Si registra una netta preferenza sulle mete nazionali spinta da una maggiore prossimità ai luoghi di residenza, dal desiderio di riscoprire le bellezze d'Italia o dalla voglia di ritornare in posti già conosciuti. Ma - spiega Coldiretti - c'è anche una quota del 23% di italiani, quasi 1 su 4 tra coloro che viaggiano, che ha deciso di trascorrere una vacanza all'estero nonostante i timori legati alla difficile situazione internazionale, ai costi e ai disagi nel trasporto aereo. Se il mare con il caldo si conferma in testa alla classifica delle mete preferite, campagna e parchi naturali contendono alla montagna il secondo posto ma - nota Coldiretti - recuperano terreno anche le città d'arte, prese d'assalto soprattutto dagli stranieri. Particolarmente apprezzate sono anche le scelte alternative per conoscere - sottolinea Coldiretti - una Italia cosiddetta "minore" con ben il 70% degli italiani in vacanza dichiara di visitare i piccoli borghi magari anche solo con una gita in giornata.


Notizie recenti