Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

In evidenza

RIMINI: Meeting, arrivano i messaggi augurali di Papa Francesco e del presidente Mattarella Attualità

RIMINI: Meeting, arrivano i messaggi augurali di Papa Francesco e del presidente Mattarella

"Il cristiano non può rinunciare a sognare che il mondo cambi in meglio. È ragionevole sognarlo, perché alla radice di questa certezza c'è la convinzione profonda che Cristo è l'inizio del mondo nuovo". Lo dice il Papa in un messaggio al Meeting di Cl che ha aperto i propri lavori quest’oggi a Rimini. Per Papa Francesco "non si tratta di ritirarsi dal mondo per non rischiare di sbagliare e per conservare alla fede una sorta di purezza incontaminata, perché una fede autentica implica sempre un profondo desiderio di cambiare il mondo, di muovere la storia, come recita il titolo del Meeting". Una giornata inaugurale che ha accolto anche il messaggio di buon augurio inviato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dalla propensione al rispetto, e dunque all'amicizia dipende molto della qualità della vita e della forza di una società. Sostenere le proprie idee e affermare la propria identità non consiste nell'innalzare le barriere del pregiudizio e della contrapposizione irriducibile" ha scritto il presidente.


IMOLA: Maltratta la moglie, scattano le manette per un 30enne Cronaca

IMOLA: Maltratta la moglie, scattano le manette per un 30enne

Negli ultimi anni avrebbe picchiato e minacciato la moglie più volte, anche ultimamente, fino a quando i carabinieri di Imola, nel Bolognese, non lo hanno arrestato. Si tratta di un albanese di 30 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia. I militari sono intervenuti dopo aver ricevuto una richiesta d'aiuto da parte della donna, una 34 enne russa, che proprio a causa delle violenze subite dal marito si era trasferita con i due figli minori a casa di un'amica. L’uomo si sarebbe presentato davanti alla nuova abitazione scagliandosi contro di lei, minacciandola anche davanti agli uomini dell’Arma. Dopo averlo bloccato gli investigatori hanno avviato gli accertamenti, verificando che sin dal 2012 la giovane aveva denunciato le violenze subite, inoltre, nella sua casa, sono state sequestrate una pistola ed un fucile ad aria compressa. Sabato mattina il 30enne è stato processato dal giudice che ha convalidato l'arresto e imposto all'uomo il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie.


BOLOGNA: Manutenzione al Pontelungo, disposto il divieto di transito | VIDEO Attualità

BOLOGNA: Manutenzione al Pontelungo, disposto il divieto di transito | VIDEO

Le crepe sono visibili così come i ferri di cemento armato: le arcate di Pontelungo nella via Emilia che unisce Bologna a Borgo Panigale si trovano in uno stato tale che l'area sottostante è stata transennata con il divieto al transito. La decisione è maturata a seguito del sopralluogo effettuato dai Vigili del Fuoco, della polizia municipale e i tecnici del Comune di Bologna perché dal ponte si sono staccati alcuni calcinacci e sono finiti a terra frantumandosi in mille pezzi. Pontelungo è da tempo oggetto di manutenzione e ripristino basti pensare che uno dei due marciapiedi a livello della strada è transennato da diversi anni e, poco meno di un mese fa erano stati eseguiti alcuni lavori inseriti nel programma dei cantieri estivi del comune di Bologna. Il crollo di ponte Morandi a Genova, pur consapevoli delle differenze, mobilita le istituzioni bolognese nell'effettuare accertamenti e ispezioni tecniche. Anche l'assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, ha annunciato che nei prossimi giorni saranno eseguite verifiche sulla staticità dei ponti dell'Emilia Romagna.


CESENA: Il Chiostro ospita il vernissage del Cesena, "Partiamo per vincere" | VIDEO Attualità

CESENA: Il Chiostro ospita il vernissage del Cesena, "Partiamo per vincere" | VIDEO

Il nuovo Cesena ha tolto definitivamente i veli e ieri sera si è presentato alla città: un evento che ha rinsaldato il legame con una comunità che smania dal desiderio di tornare a vedere in campo i colori bianconeri in quella che sarà la ripartenza dal campionato di serie D. "Di strada ne abbiamo fatta tanta da quel 30 giugno - a spiegato il sindaco Paolo Lucchi - quando la prospettiva di non avere più il calcio a Cesena era più che concreta. Così non è stato grazie a un impegno che ha coinvolto molte imprese che hanno dimostrato di avere a cuore le sorti del calcio cittadino". "Da questo punto di vista tutto si è svolto nel migliore dei modi - concorda il presidente del Cesena Augusto Patrignani - e per questo non posso far altro che ringraziare il presidente di Pubblisole Luca Pagliacci e il direttore Gianluca Padovani. Noi ci siamo messi in gioco sperando di far bene con la consapevolezza che l'obiettivo sarà quello di vincere il campionato". Un torneo che sarà ricco di insidie ma, come spiega anche capitan Beppe De Feudis, "dipenderà solo da noi farlo diventare facile: per questo motivo sarà fondamentale sfruttare al massimo questo periodo di ritiro che affronteremo la settimana prossima".


RICCIONE: Picchia la madre e si blinda in casa, 23enne minaccia il suicidio Cronaca

RICCIONE: Picchia la madre e si blinda in casa, 23enne minaccia il suicidio

È stato necessario l’intervento del negoziatore dei carabinieri per fare arrendere un 23enne che dopo una lite avrebbe pestato a sangue la madre prima di blindarsi nella sua abitazione di Riccione, nel Riminese. L’allarme, da parte dei vicini, è scattato all’alba di sabato quando forti urla provenivano dall’appartamento dei due. Il giovane, dopo aver sbattuto fuori la madre, aveva iniziato a ferirsi con dei coltelli, minacciando di uccidersi, e all’arrivo delle forze dell’ordine è stata interrotta l’erogazione di luce e gas per paura che, in preda all’ira, potesse compiere gesti folli. Dopo essere stato convinto il ragazzo è stato caricato in ambulanza, trasportato in ospedale e sottoposto a Tso. (Immagine d'archivio)


Notizie recenti