Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

forlì


In evidenza

FORLÌ: Aeroporto, annunciato l'avvio dei voli ad aprile | VIDEO Economia

FORLÌ: Aeroporto, annunciato l'avvio dei voli ad aprile | VIDEO

"Ci siamo dati una scadenza: voli dal primo aprile 2019. Vedo uno scalo nazionale, con un occhio puntato all'Est europeo e alle capitali continentali, e sinergie con Bologna". Lo spiega al Qn-Resto del Carlino Ettore Sansavini, presidente del Gruppo Villa Maria (uno tra i maggiori gruppi italiani attivo nella sanità e nel benessere della persona) e tra i principali partner della F.A. srl, la società impegnata nel rilancio dell'aeroporto 'Ridolfi' di Forlì con un investimento complessivo tra i 15 e i 20 milioni. L'aeroporto è bloccato dalla primavera 2013, ma "contiamo sulla conclusione dell'iter di Enac per avviare i lavori di riqualificazione. Le cose da fare sono tante, gli investimenti sono elevati, ma noi vogliamo accelerare e non aver trovato intoppi in quest'ultima fase burocratica aumenta la nostra determinazione di cittadini impegnati per la Romagna a spingere sull'acceleratore. Non si tratta di un'attività imprenditoriale fine a se stessa: io vi leggo l'impegno degli imprenditori per creare un punto fermo nello sviluppo di tutta la Romagna". Sansavini crede anche in una sinergia indispensabile con il 'Marconi' di Bologna: "parliamo di uno scalo che sta avendo ormai da diversi anni una crescita continua, al punto che stanno emergendo problemi di spazio e di capienza. Il Ridolfi è nella posizione strategica per essere un'ulteriore pista anche al servizio del capoluogo regionale: i collegamenti, sia stradali che ferroviari, tra le due città sono rapidi". Su una forma di collaborazione con Bologna interviene sulle pagine riminesi del Resto del Carlino anche il presidente di Confindustria Romagna, Paolo Maggioli, che definisce in prospettiva "assolutamente auspicabile" quella tra lo scalo del capoluogo e il 'Fellini', dove sono previsti investimenti di 22 milioni fino al 2023 per riqualificare terminal, parcheggi e aree esterne ed aumentare la sicurezza, oltre ad un piano di sviluppo voli che comprende dal 2019 il potenziamento delle rotte Ryanair e il ritorno dei collegamenti dalla Germania grazie a Lufthansa. "Serve lungimiranza da parte di Bologna, con un ruolo importante della Regione. Quella lungimiranza che su altre partite (vedi le fiere) non si è vista. Rimini non può fare a meno di un aeroporto in salute: per il turismo, per le fiere e i congressi che ospita, è fondamentale".


CICLISMO: Matteo Montaguti con la maglia della Nazionale al Memorial Pantani Sport

CICLISMO: Matteo Montaguti con la maglia della Nazionale al Memorial Pantani

Matteo Montaguti indosserà la maglia della Nazionale: il meldolese ha ricevuto la convocazione dal commissario tecnico azzurro Davide Cassani per il Memorial Pantani che scatterà sabato da Castrocaro a Cesenatico. Il romagnolo percorrerà le strade in cui ha dato le prime pedalate davanti al pubblico amico in attesa di annunciare il nuovo team con cui correrà nella prossima stagione. Dopo 8 anni nei quali ha militato nell'Ag2R La Mondiale, il classe 1984 cambierà pettorina, c’è ancora riserbo sulla nuova avventura ciclistica.



FORLI': Lieve scossa di terremoto a Modigliana Cronaca

FORLI': Lieve scossa di terremoto a Modigliana

Lieve scossa di terremoto mercoledì mattina a Modigliana, sulle colline forlivesi, a pochi chilometri da Faenza. Il movimento tellurico è stato di intensità 2.5 ad una profondità di 20 chilometri. La scossa è stata localizzata dagli strumenti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e non sono stati segnalati danni alle strutture.    


FORLÌ: Agricoltore trova un arsenale tra i filari, recuperati quattro fucili rubati | FOTO Cronaca

FORLÌ: Agricoltore trova un arsenale tra i filari, recuperati quattro fucili rubati | FOTO

Un agricoltore, giunto al campo per la vendemmia, ha trovato un armadio metallico abbandonato nei pressi del proprio filare, nel Forlivese, e ha chiamato il 113. La volante intervenuta ha verificato che all’interno erano custodite alcune armi, in particolare quattro fucili da caccia. Dai numeri di matricola è stato possibile verificare il nome del proprietario, al quale erano state sottratte il giorno prima dalla sua abitazione, situata poco distante. Le armi sono state restituite al derubato, che aveva fatto denuncia presso i Carabinieri.


Notizie recenti