Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
nazionali

Pfas: in Regione Veneto istituito un tavolo di crisi per la Miteni

  • Di:
  • 382 visualizzazioni

Venezia, 28 mar. (AdnKronos) - Sarà costituito un tavolo istituzionale di crisi per affrontare, con le organizzazioni sindacali e l’azienda, le problematiche che vedono al centro la Miteni di Trissino in conseguenza dell’inquinamento riscontrato per l’utilizzo nel ciclo produttivo di sostanze perfluoroalchiliche (Pfas). E’ quanto è stato concordato nel corso di un incontro che si è svolto oggi a Palazzo Ferro Fini a Venezia tra le rappresentanze sindacali e gli assessori regionali al lavoro Elena Donazzan, alla sanità Luca Coletto e all’ambiente Gianpaolo Bottacin.

E’ intervenuto anche il presidente del Consiglio regionale, Roberto Ciambetti, il quale ha ricordato di essere firmatario di una proposta di legge con cui fornire anche un quadro normativo agli interventi che la giunta regionale sta portando avanti in materia di Pfas.

L’incontro era stato richiesto per manifestare la forte preoccupazione dei lavoratori della Miteni sia in relazione alla mancanza di informazioni precise da parte dell’azienda circa gli investimenti e il piano industriale, sia per l’emergenza sanitaria e ambientale provocata dai Pfas e le conseguenze per la salute, la sicurezza, l’ambiente e l’occupazione. Oltre alla costituzione di un tavolo per la gestione coordinata della crisi, sono state presentate altre due richieste: l’inserimento dei lavoratori, i circa 120 attuali e anche gli ex, nel piano di sorveglianza sanitaria della Regione sulla popolazione esposta ai Pfas e l’esigenza di poter avere un’informazione precisa degli interventi realizzati e in programma per la messa in sicurezza ambientale e del territorio interessato.