Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

politica


E-R: Elezione Quirinale, Bonaccini, “Offro il mio voto a un sindaco della mia regione” | VIDEO Politica

E-R: Elezione Quirinale, Bonaccini, “Offro il mio voto a un sindaco della mia regione” | VIDEO

Mancano ormai poche settimane all’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Anche l’Emilia-Romagna con i suoi deputati, senatori e delegati, giocherà un ruolo importante per nominare il nuovo capo dello Stato. Ne abbiamo parlato con il presidente Bonaccini. Ci sarà anche un po’ di Emilia-Romagna nell’elezione del prossimo presidente della Repubblica che si svolgerà nel mese di gennaio. La data non è ancora stata fissata ma la tempistica è chiara, visto che il mandato di Sergio Mattarella scade il 3 febbraio. Nei primi giorni dell’anno il presidente della Camera Roberto Fico convocherà il parlamento in seduta comune. Tra gli aventi diritto, non ci saranno solo deputati e senatori, ma anche 3 rappresentati per ogni regione: due di maggioranza e uno di opposizione. Alla scorsa votazione ha partecipato anche il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. INTERVISTA NEL VIDEO


ROMAGNA: Mascherine all’aperto, Lattuca favorevole, Zattini contrario | VIDEO Politica

ROMAGNA: Mascherine all’aperto, Lattuca favorevole, Zattini contrario | VIDEO

Si discute in tutta Italia sull’opportunità di adottare l’obbligo delle mascherine all’aperto nel periodo delle feste. Sul tema i sindaci sono divisi. “Chiediamo al governo di valutare l’opportunità di rendere obbligatorio l’uso delle mascherine all’aperto nel periodo tra il 6 dicembre e il 15 gennaio” Così il presidente di Anci Antonio Decaro su un tema che da qualche settimana sta dividendo i sindaci dei diversi comuni italiani tra favorevoli e contrari. Tra questi c’è chi si è già mosso in prima persona, come Matteo Lepore a Bologna o Davide Ranalli, sindaco di Lugo, che a partire dal primo dicembre sarà il primo comune in Romagna ad introdurre l’obbligo. Una serie di provvedimenti a macchia di leopardo che non piace a Decaro che ha chiesto al governo di intervenire per uniformare la situazione. D’accordo il sindaco di Cesena, Enzo Lattura. Più diffidente invece il primo cittadino di Forlì Gian Luca Zattini. INTERVISTE NEL VIDEO


CESENA: Green pass, Bonaccini, “D'accordo a stretta per luoghi socialità” | VIDEO Politica

CESENA: Green pass, Bonaccini, “D'accordo a stretta per luoghi socialità” | VIDEO

Stretta sul Green pass per mantenere aperte le attività economiche, specie quelle che hanno più patito durante la pandemia. È ciò che auspica il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. “Sostengo la proposta del presidente del Friuli Venezia Giulia” Massimiliano Fedriga, ha detto a margine di un evento a Cesena. “Che chi sia vaccinato abbia una corsia preferenziale in quei luoghi, in particolare, per evitare di chiuderli o di restringerli troppo, credo sia giusto”, ha dichiarato Bonaccini. Per il governatore, il tema è che “i luoghi della socialità, quelli che hanno pagato il prezzo più alto tra l'altro durante la pandemia, dalla ristorazione ai bar, dalle attività commerciali, ma soprattutto ai luoghi della cultura, dello sport e del turismo, non debbano tornare a pagare un prezzo altissimo in termini di perdita di posti di lavoro o di indotto”. Cauto invece sull’obbligo vaccinale. “In questo momento nessun Paese al mondo lo ha introdotto”, ha sottolineato Bonaccini, per il quale “già questo dimostra che c'è una difficoltà oggettiva evidente, posto che sia giusto o meno farlo”.


FORLÌ: Pnrr, Zattini preoccupato, “Spenderemo le risorse in tempo?” | VIDEO Politica

FORLÌ: Pnrr, Zattini preoccupato, “Spenderemo le risorse in tempo?” | VIDEO

Sono notevoli i fondi del Next Generation EU messi a disposizione dei territori, ma molti sindaci si dicono preoccupati riguardo alle capacità dei Comuni di spendere le risorse in tempo. Fra questi vi è il primo cittadino di Forlì, Gian Luca Zattini.   È corsa contro il tempo per gli Enti locali nel candidare progetti al Piano nazionale di ripresa e resilienza e poter così attingere ai finanziamenti europei del Next Generation EU per lo sviluppo dei territori post-Covid. Molti sindaci a livello nazionale sono però preoccupati riguardo alla capacità dei Comuni di progettare e spendere le risorse in tempo. Tra questi il primo cittadino di Forlì.


EMILIA-ROMAGNA: Turismo, Corsini, “Pnrr grande occasione, siamo pronti” | VIDEO Politica

EMILIA-ROMAGNA: Turismo, Corsini, “Pnrr grande occasione, siamo pronti” | VIDEO

“Ci sono delle buone notizie” per quanto concerne il settore turistico grazie ai fondi del Pnrr. Ad affermarlo è l’assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna, Andrea Corsini, che, a margine di un convegno sul tema a Rimini organizzato da Fisascat, ha enfatizzato tre misure “che possono segnare davvero una differenza con il passato”. E ha citato “il credito d'imposta, il fondo rotativo, il super bonus energetico all’80% per le strutture ricettive”. A questi, ha detto l’assessore, “si aggiungono anche alcune misure, alcuni interventi, che metterà in campo la Regione per sostenere la riqualificazione alberghiera”. Corsini è anche assessore alla Mobilità, e ciò che interessa potenziare alla Regione, ha detto, è “soprattutto il trasporto ferroviario per aumentare l'attrattività e la raggiungibilità delle destinazioni turistiche, in particolare la Riviera”. Strategie che, assicura Corsini, “siamo pronti a metterle a terra, a fare la nostra parte”. Una delle sfide per il turismo locale sarà riagganciare quei mercati esteri che sono stati sospesi dalla pandemia. La speranza della Regione è che già “nel 2022 ci possano essere le condizioni per recuperare quote di mercato internazionale, sia europeo che extra Ue”, dichiara l’assessore, il quale ammette che rimangono però “alcune nebbie, alcune incognite che ci impediscono in questo momento di fare delle previsioni certe. Penso ad esempio al mercato russo”, un mercato di riferimento, in particolare per la Romagna. “Speriamo che da qui alla prossima primavera la situazione si sblocchi”, è l’auspicio dell’assessore, che aggiunge: “Siamo ovviamente molto interessati, soprattutto con l'aeroporto di Rimini, a sviluppare collegamenti giornalieri con diverse città della Russia dei Paesi dell'Est”.


Notizie recenti