Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
politica

EMILIA-ROMAGNA: In arrivo 100 migranti dal Veneto | VIDEO

  • Di:
  • 1890 visualizzazioni

Sono un centinaio i migranti in arrivo nella nostra Regione nella giornata di oggi per effetto della rivolta, che poche ore fa, ha interessato il centro di prima accoglienza di Cona, nel veneziano. I disordini sono scoppiati a causa della morte improvvisa di una donna, una ivoriana di 25 anni, ospitata nel centro in attesa di ricevere una risposta alla domanda di asilo politico.  A far scattare la sommossa, sarebbe stato il ritardo nell’arrivo dei soccorsi, con 25 operatori del centro costretti a passare la notte barricati nei propri uffici. Una situazione ormai diventata ingestibile contro la quale il Ministro degli Interni Marco Minniti è stato costretto a prendere provvedimenti. Tutti in Emilia-Romagna, quindi, con i migranti che, da principio, verranno trasferiti a Bologna per poi essere smistati nei vari centri della Regione. Un territorio, quello dell’Emilia-Romagna, che si dimostra tra i primi in Italia per le sue misure di accoglienza, con 12.291 persone ospitate nella nostra regione, pari al 7% del totale nazionale che che, in questo 2016, ha visto arrivare nel nostro paese, via mare o via terra, circa 181mila persone. Numeri, in realtà, che sono ben lontani da quella mostruosa invasione che viene spesso minacciata cavalcando paure infondate e contro la quale sarebbe utile delineare un’azione condivisa tra i vari territori. Sotto questo auspicio si prospetta l’incontro del Presidente della Regione, Stefano Bonaccini, fissato per metà  gennaio con il Ministro Marco Minniti alla Conferenza delle Regioni. Punto cardine della questione, la possibile riapertura di un Centro di Identificazione ed Espulsione a Bologna, chiuso nel 2014,  contro il quale, tuttavia, si è già espresso negativamente il Coordinamento Migranti.