Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
politica

EMILIA-ROMAGNA: Autonomia, Boccia “Spetta al Parlamento, poi si può completare” | VIDEO


“La discussione la deve fare il Parlamento, definiti i livelli essenziali di prestazione si potrà completare il percorso”. Così il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, che nella sua recente visita a Rimini è intervenuto sul tema dell’autonomia regionale richiesta nei mesi scorsi da Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. “Nessuno ha messo in discussione il tema di tenere le risorse sul territorio”, ha aggiunto il ministro, per il quale “l'attuazione del principio di sussidiarietà è emersa con tutta la sua forza in questo periodo.

“Io non rinuncio alla richiesta di autonomia – ha detto il presidente della Regione, Stefano Bonaccini -. È una autonomia differente da quella hanno chiesto altri, è nel solco di quello che il Paese prevede e non vogliamo scassare nulla”. Per Bonaccini maggiore autonomia significa meno burocrazia e più libertà su questioni che attengono più al singolo territorio che al Paese. “Noi non abbiamo chiesto tutte le materie che la Costituzione assegna possano essere chieste perché alcune materie devono stare in capo allo Stato e poco alle regioni”, ha concluso il presidente.