Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

rimini


In evidenza

RIMINI: Festeggiano addio al celibato, coppia di amici picchiati da giovani aggressori Cronaca

RIMINI: Festeggiano addio al celibato, coppia di amici picchiati da giovani aggressori

Due ragazzi di 30 anni, residenti a Bologna e Faenza sono stati vittima di un'aggressione accaduta la scorsa notte a Rimini, nei pressi del bagno 23 dove stavano festeggiando un addio al celibato. Protagonisti dell'episodio tre giovanissimi di 15, 19 e 20 anni, residenti a Rimini ma di origini napoletane, che hanno cercato di rapinare la coppia di amici per derubarli di Rolex e portafoglio. I due sono stati salvati grazie all'intervento della Polizia di Stato che ha arrestato poco dopo gli autori della rapina. "Non sapete chi siamo noi: siamo di Napoli e conosciamo famiglie affiliate" avrebbe urlato uno dei giovani ai poliziotti. Per lui è scattata anche l'accusa di resistenza mentre tutti e tre sono stati arrestati per rapina aggravata. Il 15enne è stato trasferito al carcere minorile 'Pratello' di Bologna, gli altri due ai 'Casetti' di Rimini, in attesa dell'udienza di convalida.


RICCIONE: Arrestato un ricercato internazionale in vacanza con la famiglia Cronaca

RICCIONE: Arrestato un ricercato internazionale in vacanza con la famiglia

Un ricercato internazionale è stato arrestato nella giornata di pomeriggio di ieri sulla spiaggia di Riccione: si tratta di un 25enne di Milano da anni trasferitosi in Germania dove l'autorità giudiziaria lo attende per accusarlo di una serie di truffe commesse nell'ultimo anno. L'uomo risultava presente nelle banche dati internazionali come ricercato ed è stato bloccato dai militari mentre si trovava in vacanza con la famiglia nella cittadina romagnola.


RIMINI: Meeting, arrivano i messaggi augurali di Papa Francesco e del presidente Mattarella Attualità

RIMINI: Meeting, arrivano i messaggi augurali di Papa Francesco e del presidente Mattarella

"Il cristiano non può rinunciare a sognare che il mondo cambi in meglio. È ragionevole sognarlo, perché alla radice di questa certezza c'è la convinzione profonda che Cristo è l'inizio del mondo nuovo". Lo dice il Papa in un messaggio al Meeting di Cl che ha aperto i propri lavori quest’oggi a Rimini. Per Papa Francesco "non si tratta di ritirarsi dal mondo per non rischiare di sbagliare e per conservare alla fede una sorta di purezza incontaminata, perché una fede autentica implica sempre un profondo desiderio di cambiare il mondo, di muovere la storia, come recita il titolo del Meeting". Una giornata inaugurale che ha accolto anche il messaggio di buon augurio inviato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dalla propensione al rispetto, e dunque all'amicizia dipende molto della qualità della vita e della forza di una società. Sostenere le proprie idee e affermare la propria identità non consiste nell'innalzare le barriere del pregiudizio e della contrapposizione irriducibile" ha scritto il presidente.


RICCIONE: Picchia la madre e si blinda in casa, 23enne minaccia il suicidio Cronaca

RICCIONE: Picchia la madre e si blinda in casa, 23enne minaccia il suicidio

È stato necessario l’intervento del negoziatore dei carabinieri per fare arrendere un 23enne che dopo una lite avrebbe pestato a sangue la madre prima di blindarsi nella sua abitazione di Riccione, nel Riminese. L’allarme, da parte dei vicini, è scattato all’alba di sabato quando forti urla provenivano dall’appartamento dei due. Il giovane, dopo aver sbattuto fuori la madre, aveva iniziato a ferirsi con dei coltelli, minacciando di uccidersi, e all’arrivo delle forze dell’ordine è stata interrotta l’erogazione di luce e gas per paura che, in preda all’ira, potesse compiere gesti folli. Dopo essere stato convinto il ragazzo è stato caricato in ambulanza, trasportato in ospedale e sottoposto a Tso. (Immagine d'archivio)


RIMINI: Investita da un’auto, è grave una bambina di 9 anni Cronaca

RIMINI: Investita da un’auto, è grave una bambina di 9 anni

Erano da poco passate le 17.30 di sabato quando in viale Marconi, a Miramare, nel Riminese, una bambina di 9 anni è stata investita da un’auto riportando gravi condizioni. Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118, affiancati da un’automedica. La bimba è stata stabilizzata sul posto per poi essere trasferita con un codice di massima gravità al pronto soccorso dell’ospedale di Rimini. Il luogo dell’incidente è stato raggiunto anche dagli agenti della polizia municipale che hanno effettuato tutti i rilievi di legge per poter stabilire quale sia stata la dinamica dell’incidente.     


Notizie recenti