Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BASEBALL: Derby spettacolare tra Godo e San Marino, la spuntano i titani sull'11-4
sport

BASEBALL: Derby spettacolare tra Godo e San Marino, la spuntano i titani sull'11-4

  • Di:
  • 197 visualizzazioni

Vince San Marino. Vince e lo fa spremendo tanto dall’attacco a inizio e a fine gara, rendendo così vani i quattro punti che Godo produce tra seconda e terza ripresa. Gara complessa, con tanti errori, ma che nella sostanza non scappa mai di mano ai Titani, quella del “Casadio”. 13 valide per Albanese e compagni nell’11-4 finale, con Quevedo lanciatore vincente e Baez autore della salvezza.
L’inizio? Splendido, come testimoniano i cinque punti tra primo e secondo inning. I primi due uomini della partita, Giordani ed Epifano, vanno in base (valida e base ball), Romero è eliminato al piatto e Flores trova il singolo a destra per il vantaggio sammarinese (1-0). Non solo, perché anche Reginato va col singolo da un punto (2-0), Celli lo segue a ruota con un’altra valida e Albanese centra la volata di sacrificio del 3-0. Al 2° inning altri due punti, che arrivano entrambi con due out. Con Giordani in seconda (altro singolo più una palla mancata), Romero tocca il singolo del 4-0, Flores va con un’altra valida e Reginato è colpito. Le basi sono piene e a quel punto basta la base ball concessa a Celli per andare 5-0. Albanese, al piatto, è il terzo eliminato e la parte alta del secondo si chiude.
La partita sembrerebbe in discesa, ma Godo reagisce subito e arriva molto vicino nel punteggio, anche grazie a qualche errore della difesa ospite. Dopo tre lanci di secondo inning i Goti hanno due uomini in base (Reda colpito e valida di Gelli) e alla fine arrivano anche i punti. Su Bucchi c’è l’errore della difesa che genera le basi piene e sulla rimbalzante di Davide Meriggi in doppio gioco ecco il primo punto dei locali (1-5). Non è finita, perché il singolo di Davide Meriggi vuol dire 2-5 prima che Quevedo chiuda l’inning su Marco Servidei. Il terzo attacco sammarinese non produce punti, mentre quello di Godo ne porta altri due: il primo punto (3-5) arriva sull’errore della difesa dopo le valide di Luca Servidei ed Evangelista, la seconda (4-5) sulla grounder di Reda (Gelli sarà poi il terzo out.
I padroni di casa mettono il punto del pari in seconda al 4°, ma Quevedo chiude con due “k”. San Marino invece allunga al 5° col singolo di Giordani a basi piene (6-4), sprecando però successivamente ancora con basi cariche (Epifano K e Romero eliminato in prima). Quevedo intanto cresce e tra 5°, 6° e 7° inning gli unici due arrivi in base sono rappresentati da un colpito e da un errore della difesa. Tra 8° e 9° inning invece i Titani chiudono definitivamente i conti. Prima (7°) col solo-homer di Romero (7-4, scende Hernandez dopo 145 lanci), poi con i quattro punti nella ripresa finale. Albanese e Pulzetti ricevono la base ball poi, con due out, ecco un’altra base a Epifano, quella a Romero che forza l’8-4 automatico, il singolo interno di Flores (9-4), quello di Reginato (10-4) e la base a Celli che manda a casa l’11-4.
Baez, entrato all’ottavo, concede una base ball in apertura e poi un doppio al 9°, ma per il resto chiude in scioltezza, con cinque strike-out su sei eliminazioni. San Marino vince 11-4.

Il tabellino di Godo-San Marino 4-11
GODO:
Di Raffaele 3b (0/5), L. Servidei ss (1/4), Evangelista dh (1/3), Reda r (0/2), Gelli ec (1/4), Bucchi 2b (0/2), D. Meriggi es (1/4), G. Meriggi ed (1/4), M. Servidei (Galli 1/1) 1b (0/3).
SAN MARINO: Giordani ec (3/5), Epifano ss (0/4), Romero es (2/4), Flores 1b (3/5), Reginato dh (2/4), Celli ed (1/4), Albanese r (1/4), Pulzetti 2b/3b (0/3), Di Fabio (Rondon 2b 0/1) 3b (1/4).
GODO: 022 000 000 = 4 bv 6 e 1
SAN MARINO: 320 010 014 = 11 bv 13 e 4
LANCIATORI: Quevedo (W) rl 7, bvc 5, bb 1, so 10, pgl 3; Baez (S) rl 2, bvc 1, bb 1, so 5, pgl 0; Hernandez (L) rl 7.2, bvc 11, bb 4, so 7, pgl 7; Sabbadini (r) rl 1.1, bvc 2, bb 6, so 1, pgl 4.
NOTE: fuoricampo di Romero all’8° (1p.). Doppio di Galli