Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Aradori torna in gruppo con la Virtus Bologna dopo la Nazionale | VIDEO


La Virtus si fa ora. Con l'arrivo di Pietro Aradori e dunque la squadra al completo, i 20 giorni scarsi che separano dal debutto di Trieste, posticipato alle 20.45 di domenica 7 ottobre, saranno i più importanti in questa fase di costruzione. O, almeno, quelli che finalizzeranno il profilo della Virtus 2018-2019, dopo averne intravisto già i concetti chiave. Squadra da corsa, ma anche capace di ragionare e attaccare a difesa schierata, compito che l'ex reggiano rientrato dalla Nazionale e pronto subito a riunirsi al gruppo bianconero, dovrebbe ulteriormente facilitare

Pietro è tornato per riprendersi la Virtus e soprattutto per trovare il feeling con la nuova squadra, che ha conosciuto solo nei primissimi giorni del ritiro di Sestola, prima di  andare a giocarsi le gare decisive per la qualificazione al Mondiale cinese. Talento e classe lo rendono un'ulteriore arma  a disposizione di Sacripanti, che tra lui, Punter e M'Baye, prime ozpioni offensive assieme a Taylor quando deciderà di mettersi in proprio, dovrà trovare un equilibrio e gerarchie precise per sfruttare al meglio il grande potenziale a disposizione. Senza dimenticare l'idea costante del coach brianzolo, coinvolgere i suoi lunghi spalle a canestro, dando così una doppia dimensione al gioco bianconero.

Da testare, ancora una volta, nel prossimo test, venerdì e sabato a Jesolo, incontrando prima Trento alle 18.15 e poi una tra Venezia e Cremona il giorno successivo alle 18.15 nel caso di finale per il terzo posto, 20.30 se ci sarà da provare a vincere il torneo. Nel frattempo la squadra continua ad allenarsi alla Porelli, con il sistema di telemetria indossato dai giocatori per avere informazioni in tempo reale sulla loro condizione. Sessioni sempre ad altta intensità ma anche con molta tattica. Serve fissare subito regole precise, perché tra coppa e campionato non ci sarà grande tempo per allenarsi e sistemarsi in corsa.