Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Chiuso il ritiro a Lizzano in Belvedere, la Fortitudo è tornata a Bologna | VIDEO


Rientro in città per la Fortitudo di coach Sacchetti. Ranghi ancora incompleti per il gruppo che, da oggi, lavora all'Unipol Arena, sede della partite casalinghe della Effe nella prossima stagione, a partire dalla Supercoppa che a fine mese inaugurerà l'annata 2020/21 e che prevederà anche (ad inizio settembre) i primi due derby con la Virtus. La settimana trascorsa sull'Appennino è stata utile per riprendere tonicità atletico-muscolare dopo oltre 5 mesi di sosta e per favorire l'integrazione tra i già noti Mancinelli, Aradori, Fantinelli e Dellosto e i nuovi arrivati Sabatini, Palumbo e Totè.
Adrian Banks è sbarcato venerdì sera a Bologna e ha già svolto i primi test sierologici insieme a Todd Withers, che sta per concludere il suo periodo di quarantena. Due settimane di attesa prima di unirsi ai compagni che sono, quindi, partite anche per il miglior realizzatore dell'ultimo campionato, in attesa che il gruppo a disposizione di coach Sacchetti si completi con l'arrivo di Tre'Shaun Fletcher e Ethan Happ. In settimana sono attese novità dagli incontri che si terranno nelle prossime ore tra Federbasket e Comitato Tecnico Scientifico, che i club auspicano possano portare a nuove indicazioni, vista la ristrettezza del protocollo sanitario e i tanti controlli a cui i giocatori sono sottoposti durante l’attività. L’altro tema caldo resta quello dell’apertura dei palasport oltre i 200 posti oggi previsti dal presidente della regione Bonaccini in seguito all'ordinanza che ha anticipato i decreti governativi su questo tema. La speranza dei viertici dirigenziali del club della Effe è che già per la Supercoppa (affidandosi alla deroga prevista nell'ordinanza stessa) il numero di spettatori possa essere superiore. Entro una decina di giorni, i dubbi si tradurranno in risposte.