Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: È una Fortitudo vincente e convincente, "Ora completiamo l'opera" | VIDEO

  • Di:
  • 133 visualizzazioni

La reazione più convincente nel momento più complesso, con i fantasmi di gara 3 che stavano tornando minacciosi ad aleggiare (a suon di triple) su una Fortitudo capace poi, negli ultimi 10 minuti (forse i più belli di stagione) di chiudere la partita. Vittoria, passaggio del turno, tripudio di tifosi biancoblù all'AGSM Forum di Verona e semifinale Playoff raggiunta per la terza stagione consecutiva. Nessuno come la Fortitudo, che non vuole accontentarsi di un dato statistico che comunque testimonia la bontà del lavoro svolto in questi anni per rinforzarsi in campo e fuori, ma cercherà di arrivare fino in fondo e superare un percorso ancora tortuosissimo. Eliminata l'ostica e mai doma Verona in 4 partite, la Consultinvest dovrà ora fronteggiare il fattore campo avverso e vincere- necessariamente- una partita a Casale Monferrato, prima forza del girone ovest al termine della stagione regolare e capace, anch'essa, di eliminare la sua avversaria nei quarti (Udine) in quattro partite. 
Fortitudo trascinata dai suoi leader o, per dirla alla Pozzecco, dai suoi americani che rispondono ai nomi di Rosselli (23 punti, 8 rimbalzi e 6 assist), Cinciarini (23 punti) e Mancinelli (6 assist anche per il capitano), senza trascurare i chirurgici Pini, Okereafor e Italiano ma è stato tutto il collettivo, nuovamente, a fornire il proprio contributo nel momento topico. Trascinandosi dietro sé un popolo che è autorizzato a sognare ancora in grande. Sul 70 pari a 10 minuti dal termine, senza coach Pozzecco (espulso per doppio fallo tecnico),  la Fortitudo non ha neanche costretto ad un superlavoro Stefano Comuzzo, saggio nel mantenere in campo per l'intero ultimo parziale lo stesso quintetto capace di produrre il tramortente break che ha definitivamente spento ogni velleità della pur eccellente Tezenis di coach Dalmonte.
Partita dalle mille emozioni davvero, che TRC trasmetterà in differita questa sera alle ore 20.00 sul suo canale sportivo (il 185) e alle ore 23,30 sul 15, quello classico di TRC.