Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BASKET: L'Unieuro Forlì ufficializza l'ala statunitense Jeffrey Carroll
sport

BASKET: L'Unieuro Forlì ufficializza l'ala statunitense Jeffrey Carroll

  • Di:
  • 411 visualizzazioni

Jeffrey Carroll è un nuovo giocatore della Pallacanestro Forlì per la stagione 2021/2022. Ala di 198 centimetri, Jeffrey è nato ad Alexandria – in Virginia – il 6 novembre 1994. Il suo percorso di crescita è passato dal prestigioso College di Oklahoma State, dove nella stagione 2016/2017 ha viaggiato a oltre 17 punti di media ed il 44% da tre punti. Dall’estate 2018, entra nel “mondo Lakers”, prima disputando con questa maglia la “Summer League” di Las Vegas e poi scendendo in campo in G-League con la franchigia affiliata ai gialloviola, i South Bay Lakers. Nell’estate 2019 si trasferisce in Europa, dove firma a Bergamo e chiude la stagione a 17.9 punti e 6.3 rimbalzi di media a partita: numeri importanti, che valgono la chiamata di Treviso in Serie A. Con la De’ Longhi gioca 14 partite (quasi 6 punti di media a gara), prima del trasferimento a Biella, dove ha un impatto notevole in termini numerici e di leadership: tra Regular Season, orologio e playoff, in Piemonte viaggia a 21.4 punti, 5.5 rimbalzi, 2.7 assist, tirando con il 39% da tre punti e vincendo anche il premio “Bomber del Mese LNP” per il maggior numero di tiri da tre punti segnati nel mese di febbraio 2021.
"Carroll è il 3 ideale - il commento del Presidente Giancarlo Nicosanti - nella squadra che stiamo costruendo. Si tratta ancora di un inserimento di un ragazzo giovane (è un 1994) ma già con 2 anni di esperienza tra A2 e A1 e con grandi potenzialità di crescita ulteriore".
Queste invece le prime parole di Jeffrey Carroll da nuovo giocatore di Forlì: "Sono veramente entusiasta per questa nuova avventura e per la programmazione che mi ha illustrato la Società, dopo il percorso fatto negli ultimi anni. Non vedo l’ora di iniziare, di conoscere di persona i miei nuovi compagni e lo staff tecnico, lavorando ogni giorno per migliorare e anche per divertirci insieme. Oltre a questo spero di conoscere presto i tifosi di Forlì, caldi e appassionati: sappiamo come è andata la stagione scorsa, però sono consapevole che i tifosi sono una parte importante soprattutto nelle gare in casa, e saranno per noi una carica in più".