Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: La Virtus aspetta Teodosic, Fortitudo in attesa di Aradori | VIDEO


Milos Teodosic arriverà a Bologna nei prossimi giorni per proseguire la riabilitazione ed essere pronto per prima giornata di campionato, fissata per il 25 settembre, quando la Virtus di coach Djordjevic ospiterà Roma al PalaDozza. Le intenzioni della società bianconera, supportate dallo staff medico, sono quelle di non far disputare a Teodosic (che salterà i Mondiali di Cina) nemmeno i test amichevoli, anche se dal punto di vista fisico il regista serbo potrebbe esser disponibile. Il motivo è legato al fatto che si vuole ridurre al minimo il rischio che la fascite plantare si ripresenti, tenendo presente che nei primi 15 giorni della nuova stagione, la Segafredo disputerà quattro gare tra coppa e campionato. In ogni caso, la situazione di Teodosic resta sotto continua osservazione, tra l'ottimismo che regna a Bologna e qualche voce un po' meno rassicurante proveniente dalla Serbia sulla salute dell' ex giocatore dei Los Angeles Clippers. Oltre a Teodosic, sta saltando la preparazione con la V nera anche Giampaolo Ricci, volato in Cina con la Nazionale in attesa di capire se riuscirà a conquistare un posto nei dodici che parteciparanno alla rassegna iridata. Il resto della squadra si sta regolarmente allenando in Valchiavenna, in attesa del porimo test amichevole, previsto per sabato pomeriggio contro Cantù.

A Lizzano in Belvedere, invece, tutto è pronto per la festa di venerdì, quando i tifosi della Fortitudo raggiungeranno la località appenninica per il tradizionale momento in cui i giocatori faranno la passerella ufficiale davanti ai propri sostenitori. A sfilare ci sarà anche Pietro Aradori che si allenerà con i compagni a partire da lunedì. La Fortitudo sta svolgendo la seconda parte della preparazione, all'insegna della disponibilità che i ragazzi stanno dando a coach Martino. Procede anche il recupero di Matteo Fantinelli, che lavora già in parte con la squadra. Con un gruppo nuovo, le priorità sono quelle di trovare equilibri e affiatamento e l'arrivo anticipato di Aradori consentirà di raggiungere prima questi due obiettivi, anche se il suo inserimento sarà pressochè automatico.