Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Primo stop della Fortitudo con Pistoia, guaio per Sims | VIDEO


Il veleno, o meglio la tegola, arriva in coda, quando si è spenta l'eco della prima sconfitta precampionato della Fortitudo, superata da Pistoia nelle ultime battute della semifinale del quadrangolare di La Spezia. Se Henry Sims è stato uno dei migliori realizzatori dei biancoblù (con 17 punti segnati), lo è altrettanto che, dal confronto, sia poi uscito con le ossa rotte. Purtroppo per i biancoblu, in tutti i sensi. Frattura scomposta alla mano destra, percorso riabilitativo, tempi di recupero sicuramente lunghi ed eventuale ritorno sul mercato da valutare per il club biancoblu. Tutto ci voleva, fuorchè questo.

Quanto ai 40 minuti giocati contro i toscani, si è trattato di un piccolo passo indietro, fisiologico in un precampionato dove i primi impegni amichevoli e i ritmi di allenamento sono stati e sono numerosi e intensi. Fortitudo sopra di 8 (22-14) alla prima sirena e di 10 (41-31) all'intervallo. Poi, dopo avere toccato anche il +14 nel terzo quarto, i carichi di lavoro hanno iniziato a farsi sentire, l'aggressività difensiva è calata e Pistoia ne ha approfittato, imponendosi di misura. Ottima prestazione di Leunen, top scorer biancoblù con 19 punti, ben coadiuvato in attacco dal già citato Sims. Oggi la Fortitudo tornerà in campo nel tardo pomeriggio per la finale per il 3° posto in cui affronterà Pesaro, sconfitta ieri nettamente da Reggio Emilia. E sarà proprio la stessa Pesaro la prima avversaria della Fortitudo in campionato, tra dieci giorni esatti.