Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Riscossa Virtus nel finale, anche Strasburgo va ko in Champions | VIDEO

  • Di:
  • 155 visualizzazioni

La sesta vittoria europea, che fa della Virtus l’unica squadra rimasta imbattuta assieme al Tenerife in questa prima fase della Champions League, è uno dei gioielli più splendenti di inizio stagione, oltre che il passo praticamente finale verso l’ipoteca della qualificazione ai playoff. In un match bellissimo e durissimo, contro la montagna Strasburgo, fatta di centimetri e forza fisica, la squadra di Sacripanti sfodera un’altra prova corale, dopo quella contro Cantù. Finalizzata stavolta dai 26 punti, 21 nel secondo tempo, 11 nell’ultimo quarto, di Kevin Punter, di nuovo cecchino infallibile, 6/12 da tre, in una serata che ha esaltato il PalaDozza e lui stesso nel duello tutto nervi, talento e trash talking con Mike Green, ex del nostro campionato e leader dei francesi, ora lontani due vittorie. Ma, ancora una volta, è stata una Segafredo completa nella sua espressione migliore, capace , dopo un altro primo quarto di fatica e inseguimento, di cambiare il ritmo della partita grazie al suo quintetto difensivo, con Taylor, Cournooh e soprattutto Pajola, che ha dato difesa a un’intensità mostruosa, compresi 4 recuperi in 12 minuti. Dall’altra parte le giocate di Collins ed Eddie hanno lasciato Strasburgo sempre a contatto, negli ultimi 5’ è stata una volata senza vantaggi. La Virtus se li è presi scattando subito con la difesa che ha chiuso l’area, lasciato un miglior controllo dei rimbalzi ai bianconeri e visto Qvale entrare in partita proprio nel momento più delicato. Anche se il poster dell’incontro, in tutti i sensi, resta la stoppata vicino al tetto del PalaDozza con cui un ottimo M’Baye ha inchiodato Fall, inutilmente in volo sui suoi 221 centimetri. Insomma, Taylor comanda, i lunghi rispondono presente, compresi Baldi Rossi e Kravic, gli esterni pungono con insistenza mentre Punter la vince. Sei su sei, la qualificazione in tasca e un livello di gioco che si alza. Aspettando domenica Torino e altri due punti essenziali per la classifica del campionato